Ostia, Carola De Fazio (Lega Navale): “I romani riscoprono il loro mare”


10/9/2021 – Sarà l’effetto crisi o la paura del contagio? Chissà. Fatto è che i romani quest’estate hanno decisamente riscoperto il loro mare. “Sono tanti I romani che quest’estate hanno trascorso almeno qualche giorno sul litorale, che sono venuti da noi a chiedere informazioni o che si sono interessati agli sport in acqua” dichiara la Presidente della Lega Navale di Ostia Carola De Fazio. Dati che vengono confermati da quelli più generici diffusi per esempio dalla Coldiretti/Ixé. Secondo l’associazione, gli italiani sono stati piuttosto parsimoniosi durante tutta l’estate 2021, spendendo per le vacanze circa 582 euro a testa. Secondo la stessa indagine sarebbero stati spesi in tutto 19,5 miliardi di euro tra viaggio, vitto, alloggio e divertimento.
Tra le località preferite dai romani c’è sicuramente Ostia per il turismo mordi e fuggi, seguono Santa Severa, Tarquinia e Montalto di Castro. E a supporto di questi dati, diffusi nei giorni scorsi sui principali organi di stampa, arriva anche la dichiarazione della Lega Navale Sezione Ostia che attraverso la sua Presidente descrive questa rinnovata passione dei romani per il loro mare. “Sono più attenti e meglio disposti a conoscere il mare. Da noi sono venuti tanti romani, non interessati solo alla tintarella ma piuttosto curiosi di conoscere le regole della navigazione, gli sport nautici e in generale molto più attenti all’ambiente. Da un male, la crisi generata dal covid, è nato forse un bene ovvero la voglia dei romani di conoscere meglio fette del proprio territorio che prima venivano divorate solo in qualche fine settimana di luglio”.
Curioso anche un altro dato diffuso dal Google attraverso il servizio Destination Insights. Secondo quanto risulta da quest’ultimo gli italiani che si sono affidati (anche) a Google per organizzare la propria vacanza da giugno a Ferragosto hanno cliccato più di ogni altra città proprio Roma. “Per noi – prosegue la Presidente della Lega Navale Sezione di Ostia – è presto per fare bilanci, essendo settembre uno dei mesi più interessanti per gli sport in mare. Notiamo però sicuramente una maggiore attenzione anche del turismo che arriva da altre regioni. E per quelli che da Roma si spostano a Ostia, è evidente una maggiore cura nella gestione del proprio tempo: fanno sport, si informano sulle strutture e ne approfittano per vivere la natura compreso il mare”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here