Stazione Acilia Sud, Davide Bordoni (Lega): Dragona conta più di 20mila abitanti, lavori fermi dal 2017

20/04/2021 – “La stazione di Acilia Sud, è un cantiere fantasma bloccato ormai dal 2017 per le insolvenze dell’Atac verso l’azienda costruttrice, intanto i treni di lì non si fermano creando enormi disagi ai cittadini di Dragona e a tutti utenti della Roma-Lido che aspettano da anni il completamento dei lavori.” Così il consigliere capitolini della Lega Davide Bordoni che aggiunge: “A Dragona, che conta più di 20mila abitanti, i residenti vivono da anni nell’impossibilità di usufruire della vicina stazione, ancora inattiva nonostante i lavori siano iniziati anni fa. Tutto è fermo nessuna risposta sull’avanzamento dei lavori né tantomeno sulle opere accessorie come il parcheggio e il sovrappasso. Mentre le Istituzioni locali si disinteressano della questione a farne le spese sono come al solito i cittadini e gli automobilisti che continuano a restare imbottigliati sulla via del Mare e sull’Ostiense. Nonostante le ripetute promesse di fine lavori oggi, aprile 2021, non c’è neanche l’ombra di ruspe e operai. Una cosa è certa: la stazione è un’opera fondamentale per Roma, che non potrà essere ancora inspiegabilmente accantonata né finire nel dimenticatoio.”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here