Litorale, controlli dei carabinieri. Sequestrate armi e droga

21/04/2021 – Proseguono senza sosta i servizi di prevenzione e repressione dei reati, su tutto il territorio di competenza, da parte dei Carabinieri di Ostia che nella giornata di ieri hanno arrestato 2 persone e sequestrati oltre 70 grammi di sostanze stupefacenti di vario genere e una pistola completa di munizionamento.

A seguito di uno specifico servizio di monitoraggio nei pressi di un’abitazione di Nuova Ostia, i Carabinieri hanno arrestato un 28enne, pizzaiolo di professione. I militari, dopo aver notato un insolito via-vai dalla sua abitazione, hanno deciso di effettuare un controllo nell’appartamento, sorprendendo il 28enne in possesso di circa 70 grammi di hashish già suddivisi in dosi, quasi 7 grammi di cocaina, il materiale occorrente per la pesatura ed il confezionamento della droga e 1.310 euro in contanti, ritenuti provento dell’attività di spaccio. Il pusher è stato posto agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida, mentre lo stupefacente, il denaro e il restante materiale rinvenuto, sono stati sequestrati.

In manette è finito anche un 21enne di Fiumicino, già noto alle forze dell’ordine. I Carabinieri lo hanno riconosciuto mentre si trovava a bordo di un treno, in possesso di un borsone, e con atteggiamento stranamente circospetto. Considerata la situazione, i militari hanno deciso di fermarlo e nel bagaglio, nascosta fra i vestiti, è stata rinvenuta una pistola, perfettamente funzionante e completa di munizioni, della quale il ragazzo non ha saputo spiegare la provenienza e le motivazioni circa il possesso. Il 21enne è stato arrestato e trattenuto in caserma, mentre l’arma, che non è risultata oggetto di furto e sulla cui provenienza sono in corso accertamenti, è stata sequestrata.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here