Dal consiglio del Lazio via libera ad un piano turistico qualitativo nella Provincia di Roma


12/11/2020 – “La Provincia di Roma è uno dei territori più ricchi a livello storico, archeologico, naturalistico ed enogastronomico non solo del Lazio ma d’Italia. Un tesoro di inestimabile valore che dobbiamo in tutti i modi ‘sfruttare’ ampliando l’offerta turistica in maniera qualitativa e non certo massiva. È questo il senso della mozione approvata dal Consiglio Regionale del Lazio che mi vede come firmataria. Porti di Claudio e Traiano all’Isola Sacra, le Necropoli Etrusche di Cerveteri e Tarquinia, il Castello di Santa Severa solo per citare i più importanti, tutto l’indotto legato alla balneazione. I nostri caratteristici borghi. Ma anche la parte naturalistica e bio di altissimo pregio. Si tratta di mettere a sistema in maniera integrata tutto il nostro patrimonio per creare occupazione e sviluppare un’economia ‘sana’ e non ‘parassitaria’. Proprio in questi giorni il comitato SAIFO, che ringrazio, ha lanciato una interessante proposta che abbiamo immediatamente raccolto: quello di destinare e riconvertire alcuni immobili in disuso della Regione in spazi turistici che convoglino questo grande sforzo in un piano integrato in grado di far fare un grande salto in avanti al nostro territorio, proiettandolo sui network e sulle piattaforme turistiche di qualità. Strutture da individuare sia nel comune di Fiumicino, sia nella bassa Etruria che nella zona dei laghi. Voglio infine ringraziare tutti i colleghi in Consiglio Regionale che hanno recepito la bontà del progetto che da oggi ci impegniamo a costruire”. Lo dichiara il consigliere regionale del Pd Lazio, Michela Califano.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here