Scuole, Anffas: “Rischio assenza insegnanti di sostegno. Preoccupazione a pochi giorni dal via”


09/09/2020 – “Siamo consapevoli della situazione emergenziale che stiamo vivendo e delle difficoltà alle quali si sta andando incontro per affrontare la cosiddetta ‘convivenza con il Covid-19’. Ma non possiamo non far nostre le preoccupazioni di tante famiglie di Anffas Ostia a pochi giorni dall’avvio del nuovo anno scolastico soprattutto in merito alla mancanza degli insegnanti di sostegno, figure centrali per il percorso scolastico dei bambini e dei ragazzi con disabilità in team con gli educatori specialistici e le equipe riabilitative”. Così in una nota Anffas Ostia Onlus, associazione nazionale famiglie e persone con disabilità intellettiva e del neurosviluppo. “Una grave carenza che se confermata rischia di minare la crescita e il lavoro che in questi anni è stato fatto per preparare i nostri ragazzi ad affrontare nel miglior modo possibile la scuola. Per questo auspichiamo che si possa nel più breve tempo possibile risolvere questa criticità e ‘normalizzare’ per quanto possibile in questa situazione l’impatto con il nuovo ciclo di studi. Da parte di Anffas Ostia c’è tutta la disponibilità a collaborare dove fosse possibile. Ci fa piacere sottolineare come da luglio, insieme a molti istituti del territorio, si stia lavorando nella più completa armonia proprio per fare in modo che l’avvio delle lezioni per gli studenti con disabilità intellettiva e del neurosviluppo sia la migliore possibile e in totale sicurezza. Anffas Ostia mantiene attivo lo sportello ‘SAI?’ per dubbi, richieste d’aiuto ed eventuale tutela per tutte le famiglie”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here