“Ostiadamare” entra nel vivo con “Tratti femminili”


22/8/2020 – C’è attesa per la prima perfomance teatrale della quale questa sera, al Chiostro di Palazzo del Governatorato, sarà protagonista Antonia Di Francesco (alle 21).

Attrice, autrice e regista, la Di Francesco si cimenta con “Sarah – Le memorie di Sarah Bernhardt”, una piacevole commedia che ripercorre l’estate del 1922, quando la grande attrice francese decise di dettare le sue memorie al segretario George Pitou.

Lo spettacolo è il secondo appuntamento della seconda edizione di “Tratti femminili” ,la rassegna vincitrice del secondo lotto della manifestazione d’interessi del Municipio X.

Domani, 23 agosto alle 21

È l’anno di Alberto Sordi, quello in cui si celebrano i suoi 100 anni dalla nascita. E tra le tante iniziative approntate, c’è anche questa vera e propria chicca.

A parlare del grande attore romano sarà una giornalista ma soprattutto una sua grande amica: Gloria Satta.

Aneddoti ed episodi anche inediti dei quali Satta parlerà con l’attrice Nadia Rinaldi daranno modo di scoprire un Albertone nuovo.

E, a proposito di aneddoti, altra chicca è la presenza della figlia di Anna Longhi, l’attrice che con Sordi è stata protagonista di ben tre film. Sabrina avrà modo di raccontare attraverso gli occhi della compianta Anna, i set che l’hanno resa celebre.

La serata sarà aperta dal caratterista Emanuele Sapuppo. Ci sarà anche un momento per alcuni trailer e per ascoltare alcune tra le più celebri colonne sonore firmate da Piero Piccioni. Ad interpretarle la cantante-soubrette Stefy Gamboni ed il cantante Romano Tino, accompagnati dal Maestro Denis Volpi.

Intanto, buona la prima.

Si è aperta infatti ieri sera, al Chiostro di Palazzo del Governatorato, la rassegna “Tratti femminili”, seconda tranche di “Ostiadamare”, l’iniziativa del Municipio X giunta alla terza edizione.

Storie di donne, tra parole e musica” è il titolo del primo evento interamente dedicato all’editoria femminile. Un aspetto forse poco conosciuto ma che sta prevalendo nel mondo dell’imprenditoria. La serata è stata condotta condotta dall’impeccabile Elisa Palchetti (peraltro organizzatrice di Tratti femminili).

”Terre sommerse” e “Viola editrice” hanno rispettivamente edito i volumi “L’ascolto ritrovato” di Paola Lorenzoni e “Lasciati andare” di Silvia Cestra. Editrici e autrici si sono alternate con Sabrina Micarelli e Vincenza Spiridione (Viola editrice) che hanno scritto “Le eco di Narciso” e “Se è amore, l’antefatto”.

Sono stati anche presentati i volumi “Ho avuto 10 più” di Nadia Tomasetta (edizioni Masciulli, “Quelli che parlano bene”, di Mara Trusso Sfrazzetto (Herald editore) e “Latte di Lupa” di Francesca Faiella (Ass. Alta Marea).

Ad alternarsi ai libri ecco la musica con “On the Heart road”, a cura della cantautrice  

e scrittrice lidense Roberta Tomassini(voce e chitarra). Con lei il maestro, anche lui lidense, Maurizio Massimi. Insieme che hanno interpretato brani inediti e cover internazionali.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here