Ostia, aggredisce l’ex compagno. In manette una 45enne

12/06/2020 – I Carabinieri di Ostia hanno arrestato una lidense 45enne, con precedenti penali, responsabile di una violenta aggressione nei confronti dell’ex compagno; i militari hanno accertato che la donna, dopo averlo ripetutamente molestato telefonicamente, era riuscita ad introdursi nella sua abitazione con uno stratagemma, spintonando la madre convivente dell’uomo e costringendo quest’ultimo a rinchiudersi dentro la camera da letto.
I Carabinieri, prontamente intervenuti, hanno raccolto la denuncia dell’uomo il quale ha riferito della situazione di violenza in cui si è trovato a essere vittima, raccontando come anche in un’altra recente occasione era stato oggetto di minacce verbali di morte con un coltello da parte dell’ex fidanzata che nell’occasione lo colpiva con uno schiaffo al volto, procurandogli ferite all’occhio. La donna è stata arrestata dai Carabinieri e accompagnata al carcere romano di Rebibbia.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here