Dopo l’occupazione dell’aula consiliare dei residenti, riaccesi i riscaldamenti delle case comunali di Acilia


31/01/2020 – Dopo l’occupazione dell’aula consiliare del X Municipio da parte dei residenti di Acilia e del comitato Difendiamo Acilia, sono stati accesi i riscaldamenti delle case popolari di Via Signorini. Una battaglia portata avanti da settimane che ha visto finalmente la risoluzione del problema nel tardo pomeriggio di ieri.
“Oggi è una grande vittoria dei residenti, che non si sono arresi alla negligenza di questa amministrazione – ha dichiarato Alessandro Aguzzetti Presidente del Cdq Difendiamo Acilia – dispiace però che l’accensione sia avvenuta solo dopo l’occupazione dell’aula, quando a questo punto si poteva intervenire con celerità, senza arrivare a tutto questo. Ci tengo a ringraziare i consiglieri del X Municipio Pietro Malara (Fdi) e Luca Marsella (CasaPound) per il supporto che hanno dato al nostro comitato e ai residenti in queste settimane. All’amministrazione, da presidente del Cdq, consiglio di lavorare seriamente e di smetterla di rivolgere insulti al nostro comitato, che in un solo mese e mezzo è stato più utile ai cittadini di due anni di loro amministrazione. Acilia ha rialzato la testa – ha concluso Aguzzetti- e non è più disposta ad essere presa in giro”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here