Nuova Ostia, divelto l’albero della legalità nel parco Willy Ferrero


28/10/2019 – Un tronco spezzato. Tanto è rimasto dell’albero della legalità che appena cinque mesi fa era stato piantato nel parco Willy Ferrero, nel cuore di quella Nuova Ostia dove ancora oggi le famiglie criminali hanno le loro roccaforti. Un melograno, un simbolo, piantato per ricordare il magistrato antimafia Paolo Borsellino e i cinque agenti della sua scorta che però deve aver infastidito qualcuno che ha deciso ieri di sradicarlo facendogli fare la stessa fine che a luglio aveva fatto la targa con la dedica.

Sull’accaduto è intervenuta, tramite il suo profilo Twitter, il Sindaco di Roma Virginia Raggi. “Sradicato l’Albero della legalità in ricordo di Paolo Borsellino e di tutte le vittime della mafia nel parco Willy Ferrero a Ostia. Gesto inammissibile e offensivo Azioni simili non spaventano e non fermeranno tutti i cittadini onesti. Avanti #ATestaAlta”.

Ad intervenire questa mattina gli agenti del Commissariato Lido che hanno effettuato un sopralluogo in piazza Gasparri.

L’albero era stato piantato in occasione dell’anniversario della strage di via D’Amelio del 19 luglio su iniziativa di Fratelli D’Italia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here