Cerveteri, Mare Sicuro 2019: una Sedia Job e quattro nuovi bagnini per la Protezione Civile

Il Gruppo Comunale coordinato dal Funzionario Renato Bisegni si arricchisce di nuove unità


27/06/2019 – Il Gruppo Comunale di Protezione Civile del Comune di Cerveteri, coordinato dal Funzionario Renato Bisegni ed impegnato dallo scorso 15 giugno nel progetto “Mare Sicuro 2019”, che offre per tutta l’estate assistenza e salvataggio dei bagnanti lungo le spiagge libere di Campo di Mare e sul tratto di costa in generale, moltiplica le forze e incrementa la strumentazione a disposizione.

Stanno per prendere infatti servizio quattro nuove giovani unità. Quattro giovanissimi bagnini che affiancheranno nelle attività in spiaggia la già nutrita squadra che ogni giorno, orario no-stop dalle ore 09.00 alle ore 19.00, sette giorni su sette, è operativa con una sua postazione tra la Spiaggia Renzi e lo Stabilimento da Ezio alla Torretta per fornire assistenza a chiunque ne necessiti.

Dallo scorso anno inoltre, tra le tante attività offerte in spiaggia, utilizzando anche le passerelle posizionate dalla Multiservizi Caerite in tutte le spiagge libere, coadiuvano le persone diversamente abili a raggiungere l’arenile e mediante la sedia-job a raggiungere la riva in tranquillità.

“Le attività lungo la spiaggia portate avanti dalla nostra Protezione Civile rappresentano un punto di forza della nostra costa, che viene oramai riconosciuto come un lido sicuro e tranquillo, dove poter trascorrere una giornata di mare in completa sicurezza – ha dichiarato l’Assessora alle Politiche Ambientali del Comune di Cerveteri Elena Gubetti – dallo scorso anno oltre alla sicurezza abbiamo dedicato insieme alla Multiservizi Caerite e alla Protezione Civile massima attenzione ai servizi di accoglienza e accessibilità alla spiaggia, posizionando appunto le passerelle su ogni spiaggia libera e sostenendo con forza le attività di Mare Sicuro. L’arrivo di quattro nuovi bagnini nel Gruppo della Protezione Civile della nostra città non può che essere un motivo d’orgoglio per noi. Ciò testimonia come sia ben guidato e ben gestito il Gruppo di Protezione Civile, con un coordinatore, come Renato Bisegni, ed una squadra di persone sempre disponibili e pronti in ogni necessità. Continueremo a lavorare, di concerto con i servizi comunali preposti, affinché la nostra costa diventi un punto di riferimento e un esempio per quanto riguarda l’accessibilità all’arenile”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here