X Municipio, Santori (Lega): “Violenze, bullismo e degrado, è emergenza stazioni e bus”

14/11/2018 – “Scuotono sempre di più le notizie di cronaca riguardo i casi di violenza perpetrati nelle linee ATAC del Municipio X di Roma Capitale: il furto a una ragazza alla stazione di Acilia, un accoltellamento tra stranieri alla stazione di Lido Centro, il caso di rissa sulla linea Roma-Lido all’altezza della fermata di Casal Bernocchi, l’azione teppistica di una baby-gang sulla linea autobus dello 04 o le due auto aperte e derubate davanti la stazione di Ostia Antica stanotte, solo per citare i più recenti. Ormai è emergenza e serve un intervento concreto su linee già martoriate da ritardi e gravissime carenze come treni fatiscenti e obsoleti, scale mobili e ascensori sempre fermi per mancanza del personale di stazione. Mentre tutto tace sul fronte della stazione Dragona Acilia sud”. Così dichiara in una nota Fabrizio Santori, dirigente regionale della Lega-Salvini Premier nel Lazio.
“Tutti i giorni sulle linee del Litorale Romano ci ritroviamo ad assistere a scene di degrado o violenza, tra regolazione di conti tra stranieri, e addirittura gang che espletano bisogni corporali all’interno dei mezzi ATAC: una situazione diventata invivibile per chi vive tutti i giorni questa unica e preziosa tratta ferroviaria che collega Ostia a Roma e i mezzi pubblici che attraversano il Municipio X. E’ necessario che il sindaco Virginia Raggi e il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti si rendano conto dello stato delle stazioni ferroviarie come quella Cristoforo Colombo e i noti problemi sul trasporto pubblico del Municipio X. Allo stesso tempo siamo certi che la Polfer metterà concretamente in campo gli strumenti necessari per evitare che i luoghi del trasporto pubblico diventino terra di nessuno” conclude Santori.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here