Al Parco del Drago la Festa degli Alberi

13/11/2018 – Organizzata dall’Associazione “Insieme per la Curtis Draconis” insieme a numerose realtà territoriali si terrà il 18 e il 21 novembre nel Parco del Drago la Festa degli Alberi che si svolge in occasione della Giornata Nazionale dell’Albero.
La Festa degli Alberi si colloca nel percorso di tutela dell’area verde situata tra i quartieri di Dragona e Dragoncello, conosciuta da molti residenti come “La Saffa”. A nord, verso il Tevere, l’area confina con la Riserva Naturale Statale del Litorale Romano e a sud con viale dei Romagnoli.
Quest’area rappresenta ad oggi, per entrambi i quartieri, una concreta opportunità per migliorare la qualità della vita: grandi spazi immersi nel verde ricchi di storia e reperti archeologici.
L’obiettivo dell’azione di tutela è soprattutto quello di scongiurare la compromissione della continuità paesaggistica dell’area, che pregiudicherebbe per sempre le sue importanti funzioni ecosistemiche e aggregative.
La manifestazione ha lo scopo di avvicinare i cittadini, le famiglie ed i bambini all’ambiente del corridoio ecologico per acquistare consapevolezza circa l’importanza della biodiversità per la vita del mondo naturale e dell’uomo stesso e del ruolo che ognuno di noi può avere sul proprio territorio. Un’occasione per stabilire una relazione empatica con gli esseri viventi dell’ecosistema del posto, in particolare con gli alberi che lo abitano.
Un esempio di come un luogo, prima trascurato e degradato, possa tornare alla originaria bellezza, diventando un elemento di stimolo per una maggiore sensibilità ambientale da parte dei suoi visitatori.
Laboratori didattici ambientali, passeggiata naturalistica, cenni storici sul Tevere e sul Parco, biciclettata, giocoleria e tanto divertimento vi aspettano Domenica 18 Novembre, dalle ore 9.30 alle ore 13.
Mercoledì 21, invece, una rappresentanza di alunni delle scuole del territorio, sarà coinvolta in una entusiasmante caccia al Tesoro degli Alberi, che consentirà l’ esplorazione del Parco del Drago,  di entrare in relazione con l’ecosistema,  proponendo i concetti di relazione, biodiversità, rete ecologica, corridoio ecologico.
L’aspettativa per ogni partecipante sarà quella di sviluppare empatia con il sistema naturale esplorato ed una più ampia consapevolezza della fondamentale funzione degli alberi e delle piante in generale, trasferibile alle esperienze giornaliere.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here