OSTIA SEGRETA – I Villini Rossini, ora Villa Papagni

Imboccando via della Marina e di qui via Lucio Coilio, si raggiunge piazza Anco Marzio, salotto-giardino di Ostia. In particolare, le architetture che attraggono l’attenzione del visitatore rivolto verso il mare: sono a sinistra il cosiddetto Palazzo del Pappagallo e a destra, i Villini Rossini. Questi ultimi in colore rosso ocra possono riportarsi all’Art Decò come anche il complesso di case popolari tra Corso Duca di Genova e via della Paranzella, di Camillo Palmerini (1926 -1927) e un altro edificio di via Lucio Coilio, realizzato dall’ arch. Ambrosini nel 1929. Il futurismo è presente nell’ardita architettura del Palazzo del Pappagallo di Mario Marchi (1929) in piazza Anco Marzio dai colori accesi (rosso, giallo e verde) e nella struttura degli aguzzi balconi. Anche la palazzina davanti al Pontile è dello stesso autore.

(fonte Ostia Antica Atlas)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here