“Olmetto Monteroni, l’incontro tra Amministrazione e proprietari delle aree”

23/12/2017 – Si è tenuto mercoledì 20 dicembre, presso l’aula consiliare del Comune di Ladispoli, l’incontro tra l’amministrazione comunale e i proprietari dei terreni del comprensorio Olmetto – Monteroni.

Presenti, oltre al Sindaco Alessandro Grando, il Consigliere delegato Renzo Marchetti, i tecnici comunali e altri membri della Giunta e del Consiglio comunale.

“È stata un’importante occasione – ha spiegato il sindaco Grando – per rispondere a tutte le domande dei cittadini e per informarli su come l’Amministrazione comunale intenda arrivare alla nascita del Consorzio e all’avvio del piano di lottizzazione. La nostra volontà è quella di ripartire insieme, amministrazione e lottisti, per raggiungere un risultato atteso da troppo tempo.”

Soddisfatto per la buona partecipazione il consigliere Marchetti: “Oltre 70 proprietari hanno accolto l’invito rivolto loro dall’amministrazione. Ribadisco che nella riunione di mercoledì non è stato richiesto nessun tipo di impegno, ai cittadini è stato chiesto soltanto di esibire l’atto di proprietà dei lotti al fine di agevolare la revisione del censimento dei proprietari. Invitiamo quindi tutti quei lottisti che non hanno potuto partecipare all’incontro a venire in Comune per consentire l’aggiornamento degli elenchi.”

Durante la riunione i cittadini hanno posto numerose domande alle quali hanno risposto il Sindaco e i tecnici.

Questi, sinteticamente, i principali aspetti analizzati:

1) Modalità di convocazione dell’incontro: la riunione informativa del 20 dicembre è stata convocata dalla amministrazione e ne è stata data comunicazione alla cittadinanza attraverso un comunicato stampa ufficiale dell’Amministrazione, pubblicato sul sito internet del Comune, ripreso dai Social network e da tutte le testate online del territorio; sono state recapitate a mano delle lettere di invito in tutte le cassette della posta del comprensorio; sono stati affissi manifesti informativi all’ingresso della località.

2) Advisor: la società porterà a termine i lavori commissionati dalla precedente amministrazione, consistenti nel lavoro di supporto al Comune fino alla fase di creazione del Consorzio, per una spesa pari a €50.000. Nella fase successiva, e quindi per la realizzazione delle opere di urbanizzazione, non ci sarà nessun advisor. Sono state quindi smentite le voci diffuse tra i lottisti circa compensi per centinaia di migliaia di euro da corrispondere a proprio carico.

3) Costituzione del Consorzio: Per costituire il Consorzio direttamente i lottisti dovranno raggiungere il quorum del 75% dei lotti liberi ricompresi nel piano di lottizzazione. I lotti già edificati non concorreranno al raggiungimento del quorum. Se non verrà raggiunto il 75% si procederà con un Consorzio d’ufficio.

4) Aumento dei costi di urbanizzazione: Il quadro economico dell’originario piano di lottizzazione risaliva al 2010, pertanto era obbligatorio un suo aggiornamento. Se i lottisti costituiranno il Consorzio raggiungendo il quorum del 75% potranno beneficiare direttamente, in sede di gara, dei ribassi d’asta per la realizzazione delle opere di urbanizzazione, diminuendo considerevolmente i costi a proprio carico. Se invece non venisse raggiunto il quorum i proprietari saranno chiamati al pagamento delle opere di urbanizzazione sulla base della previsione massima.

6) Costi per chi ha già costruito: a chi ha già edificato e sanato le opere realizzate abusivamente verranno detratti gli importi già versati per l’urbanizzazione primaria.

7) Accesso agli atti: i documenti richiesti, per la maggior parte già presenti sull’albo Pretorio del Comune di Ladispoli, e quindi già consultabili da tutti i cittadini, sono stati prodotti dagli uffici e verranno consegnati previo appuntamento ai richiedenti.

9) Necessità di maggiore comunicazione: è stato preso l’impegno da parte della amministrazione di predisporre sul sito internet del Comune di Ladispoli una sezione dedicata al Piano di lottizzazione Olmetto – Monteroni contenente progetti, documenti, modulistica e informazioni utili.

10) Tempistiche: non appena sarà ultimata la revisione del censimento dei proprietari verrà attivato l’iter per la costituzione del Consorzio, indicativamente entro marzo 2018.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here