Aranova, 1kg di droga sepolta in giardino. In manette un 37enne

6/8/2016 – E’ stata la terra “smossa” in giardino ad incastrare uno spacciatore arrestato ieri dagli agenti della Polizia di Stato. Sono stati gli agenti del Commissariato di Fiumicino ad individuare l’uomo al termine di un’indagine antidroga iniziata con vari servizi di “osservazione” nella zona dell’Aranova. Proprio ieri il sospetto pusher è stato notato nei pressi di un bar dove da risultanze investigative poteva svilupparsi un’attività di spaccio di stupefacenti; l’uomo, accortosi probabilmente di essere stato notato dai poliziotti ha cercato di allontanarsi ma è stato fermato per l’identificazione. R.M., queste le sue iniziali, ha mostrato un particolare nervosismo; perquisito è stato trovato in possesso di alcune dosi di cocaina. Anche all’interno della sua autovettura i poliziotti hanno trovato – nascosta sotto il tappetino del sedile passeggero – una “tavoletta” marrone confezionata. Estendendo ed approfondendo il controllo presso la sua abitazione, non molto distante, c’è stata poi la scoperta: un barattolo contenente cocaina era nascosto sotto terra in giardino. In tutta l’abitazione peraltro, nel bagno e nelle altre camere, c’erano tracce di droga e soprattutto della lavorazione e del suo confezionamento. Complessivamente si tratta di 800 grammi di hashish e 200 grammi di cocainaTrovati e sequestrati dagli agenti anche un bilancino di precisione, una pressa professionale in metallo e dei biglietti con appunti e cifre, riferibili all’illegale attività di vendita di droga. L’uomo, al temine degli accertamenti di rito negli uffici del Commissariato di Fiumicino, è stato arrestato per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here