Ostia, in 300 a piazza Gasparri con CasaPound e le associazioni

8/12/2015 – Si è svolta questa mattina la festa “Giovinezza in piazza” organizzata da CasaPound Italia in collaborazione con le associazioni Femus Art School e Femus Boxe a nuova Ostia. Oltre 300 persone ed un centinaio di bambini hanno riempito il parco di piazza Gasparri nonostante il maltempo tra esibizioni sportive e musicali, giochi, striscioni, bandiere e palloncini tricolori, mostre ed attività. “La vittoria di oggi – ha dichiarato Luca Marsella, responsabile di CasaPound Italia sul litorale romano – è dei residenti, del quartiere di nuova Ostia e di chi ha collaborato per la riuscita dell’evento. In piazza con noi – ha continuato Marsella – famiglie da tutto il X Municipio, persone di ogni colore politico ed estrazione sociale, bambini di nuova Ostia e di altri quartieri che hanno giocato insieme ed addobbato quattro alberi di Natale che abbiamo lasciato agli angoli della piazza. Da qui rinasce nuova Ostia, quartiere pesantemente etichettato ed abbandonato dalle istituzioni”.  “Il vero malaffare ha riguardato le stanze del municipio – ha aggiunto Carlotta Chiaraluce, portavoce di CasaPound nel X Municipio – e non piazza Gasparri ma in primis il Pd e l’ex presidente Tassone. Fa comodo abbandonare quartieri per poi distogliere l’attenzione e questo è ciò che è accaduto. Torneremo qui il 6 Gennaio in occasione dell’Epifania per un’altra festa che siamo certi sarà ancora più partecipata. Le polemiche sterili e le farneticazioni di qualche giornalista non reggono di fronte ad una giornata importante – ha concluso Chiaraluce – come quella di oggi”.

CONDIVIDI

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO