Il testo del dossier di D’ausilio

14/4/2015 – Il testo del dossier consegnato dal consigliere comunale Francesco D’Ausilio al Sindaco Marino.

Interventi stradali urgenti: **

Ostia, Casalpalocco, Infernetto

  • so Duca di Genova (tratto p.le della Posta – via Orazio dello Sbirro);
  • Via C. Casana (tratto ia A. Zotti – via dell’Appagliatore);
  • Via della Martinica;
  • Via A. Carabelli (tratto via Isole del Capoverde – via C. Casana);
  • Via Capo Spartivento (tratto Amm. Del Bono – via dei Promontori);
  • Via di Castelporziano;
  • Via Canale della Lingua;
  • Completamento Rotatoria Viadotto Attico Tabacchi/ Via Capo Spartivento

Entroterra

  1. Via Macchia Saponara (tratto via dei Pescatori – via Tespi e via Molteni – via di Saponara);
  2. Via dei Romagnoli (tratto via G. Calza – via del Castello);
  3. Via di Acilia (tratto via O. Ghiglia – via C. Colombo);
  4. Via C. Casini;
  5. Via F. Donati;
  6. Via del Castello;
  7. Via F. Donati;
  8. Via W Ferrari/Via Cilea
  9. Via Fiorelli

Segnaletica orizzontale : Lungomare di Ostia (ricordo che solo pochi mesi fa c’è stata una persona deceduta)

Messa in sicurezza di ponticelli comunali per la prevenzione del dissesto idrogeologico:

  • Quelli adiacenti via Albosaggia e via di Bagnoletto
  • I ponti che superano il canale delle acque basse di Levante su via Epaminonda
  • Via Perseo di Cizio
  • Via Conone

Interventi finanziabili con fondi già nella disponibilità del Dipartimento Lavori Pubblici

** gran parte degli interventi sono già nella disponibilità del bilancio municipale 2015/17. Vanno solo realizzati

Progetti di rilievo municipale bloccati:

  1. Raddoppio via di Acilia: opera a scomputo convenzione urbanistica Terrazze del Presidente. Convenzione urbanistica 2011. 12 mln opere. opera principale (raddoppio via Acilia), realizzata solo un quarto (circa), tratto da via Ghiglia a via F. Usellini.

attori in gioco:
– Roma Capitale: Ass.to LLPP (Pucci), Dipartimento Periferie (Ing. Martinelli)
– Italgas
– realizzatore opera: Eur Servizi srl (DL: ing. Fabrizio Cantarini, costruttore: Pulcini)

problema:

a causa di un contenzioso con Italgas sulla presenza di tubazioni che intersecavano la futura galleria dei sottoservizi del raddoppio della via di Acilia, i lavori per una gran parte del tratto di raddoppio sono fermi da circa due anni. Sono andati avanti solo lavori di realizzazione nuova cabina Italgas e conclusione rotatoria via Menzio.

Il Municipio da settembre 2013 ha sollecitato e convocato riunioni e commissioni. Il Presidente aveva scritto al Sindaco.

A febbraio 2015 il Municipio ha nuovamente posto il tema all’attenzione di Roma Capitale, all’Ass. Pucci . In un’ultima riunione la linea condivisa sembrava essere quella di verificare la possibilità di far spostare a Italgas le tubazioni all’interno delle risorse definite nella convenzione, in modo che Eur Servizi terziari srl potesse riprendere i lavori senza poter addurre altre giustificazioni.

Ad oggi il Municipio non sa l’esito di questa trattativa e come la vicenda possa andare avanti.

  1. Parcheggio Casalbernocchi. Parcheggio realizzato con risorse del Municipio (ribassi appalto Capelvenere) tra il 2013-2014. Da diversi mesi non terminato né collaudato in quanto Acea non ha provveduto alla fornitura dell’illuminazione elettrica.

3 Lavori per Ufficio Tecnico e casa cultura alla Vittorio Emanuele

devono essere ancora formalmente consegnati gli spazi per il cantiere per i seguenti intoppi:

– situazione di stallo con Caritas (sia per lasciare il locale scale per il cantiere che per permettere di intervenire con lavori di riparazione infiltrazioni dalle cucine e bagni della Caritas), causata dallo stallo relativo all’area retrostante (il Dip Patrimonio deve formalizzare l’assegnazione dell’area per il nuovo centro di accoglienza).

– San Egidio: hanno un accesso temporaneo esterno ai locali (assegnati temporaneamente dal Municipio) del secondo piano.

4 . Interventi privati e OOPP Programma Recupero Urbano Acilia-Dragona:

– Intervento privato n.6.2 via Morelli/via Macchia Saponara. Area pubblica occupata abusivamente da attività artigianale (per la quale c’è stata una sentenza gennaio 2015 del TAR che accoglie appello Comune di Roma) e da circa 16 nuclei familiari che ostano rispettivamente la realizzazione di una piazza/giardino e di una strada e un parcheggio (per quest’ultima ci sono diverse richieste da parte del Municipio di affrontare la vicenda con i Dipartimenti Urbanistica, Casa e Servizi Sociali cui non è mai arrivata risposta). In merito all’intervento 6.2, e relative OOPP è in corso un’indagine della GdF commissionata dalla Corte dei Conti su un presunto danno erariale causato dall’occupazione area pubblica.

– Intervento privato n.4 via Molteni: opere pubbliche terminate (strada, parcheggi e area verde) e collaudate (strada e parcheggi) ma non ancora consegnate alla PA. Problematica connessa all’area verde, per la quale c’è stata una variante di progetto non approvata dal Dipartimento, ma le cui opere sono state approvate in sanatoria con DD del Municipio nel 2012. L’ufficio urbanistica del Municipio ha chiesto alla Regione di esprimersi in merito alla compatibilità paesaggistica dell’opera oggetto della variante (un piccolo gazebo in c.a., che è posto però a meno di 50 m dal canale).

L’intenzione era di chiedere al Patrimonio di convocare riunione affinché potesse essere consegnata intanto la strada e il parcheggio.

  1. Acquisizione strade Casalpalocco e ridefinizione entità giuridica Consorzio Casalpalocco per manutenzione aree verdi. La questione è stata sollevata più volte con i Dipartimenti e Assessorati Urbanistica, LLPP e Patrimonio. Era in corso di definizione una risoluzione di Consiglio Municipale per favorire una soluzione che mettesse al sicuro il patrimonio pubblico da possibili speculazioni sulle aree verdi che il consorzio avrebbe dovuto cedere alla PA e che in parte sono state acquistate all’asta tra gli anni 90 e 2000 dall’allora Sig. Corvini.
  1. questione centro anziani Dragoncello (immobile acquistato all’asta da un privato che ha sfrattato da tempo il centro anziani e al quale il Dipartimento si era impegnato a dargli un immobile in permuta). Il centro anziani è ancora nella sede ma va trovata una collocazione alternativa.
  1. area pubblica su via Saponara/via Macchia Saponara. Area frontistante impianto sportivo comunale Atletico Acilia. Sgomberata con risorse municipali nel 2013 dal deposito e autodemolizione, che illegittimamente occupava l’area da diversi anni . Ad oggi è sotto sequestro (sotto la responsabilità del Dirigente Area Territorio Ambiente Municipio) e deve essere bonificata, affinché possa essere destinata per servizi pubblici (parcheggio, verde, ampliamento impianto sportivo comunale,…).
  1. Ex chiesa San Tormmaso loc. Infernetto. Acquisizione a patrimonio dell’area e delle struttura della ex chiesa San Tommaso (via Livabella – Infernetto).

L’ASL Roma D ha formalmente manifestato l’interesse all’affidamento della struttura della canonica, e il Municipio all’acquisizione della struttura della ex chiesa per riutilizzarla come centro civico/casa delle associazioni. La cessione del patrimonio da parte del Vicariato è propedeutica all’attuazione del comparto edilizio n.30 del PP Macchione Infernetto. E’ in itinere da quasi due anni ma il Dip Patrimonio deve definire gli atti necessari per acquisire l’area e le strutture.

Il Municipio aveva iniziato con l’Ass. Patrimonio (ora Periferie) che avevano portato all’inserimento nella proposta di bilancio di Roma Capitale di una somma per la ristrutturazione dell’edificio. Il Municipio aveva iniziato con le e associazioni del territorio un percorso partecipativo per condividere le modalità, i tempi e le funzioni da attivare o inserire nella struttura.

  1. Manutenzione della copertura del Mercato Comunale Appagliatore. Fondi già in bilancio sin dal 2014 sono inspiegabilmente bloccati dalla Ragioneria Generale

Ampliamento rete di distribuzione del gas zona Tre Pizzi Bagnolo:

Strade interessate dal suddetto ampliamento

Via Andrea Alfodi

Via Erich Boeringer

Via Pietro Romanelli

Via Pregaziol

Via Antonio M.Colini

Tratto di Via Bergantino

Tratto di Via Ceneselli

Parchi e aree verdi: sistemazione panchine, moduli giochi e allocazione nuovi cesti

Parco XXV Novembre

Parco Pallotta

Parco Manzu’

Parco Straullo

Bonifica Parco della Vittoria

Parco dei Ravennati

Edilizia scolastica:

Scuola Materna Via Orioli

l’opera rientra nelle competenze del Dipartimento Promozione, Sviluppo e Riqualificazione delle Periferie;

le opere risultano sostanzialmente completate ad esclusione delle sistemazioni esterne del giardino, (messa a dimora di essenze arboree e attrezzature ludiche),che saranno avviate a breve, e delle attrezzature riguardanti l’allestimento della cucina, che saranno ultimate prima dell’inizio della stagione estiva, in tempi congrui con l’inizio delle attività scolastiche previste per il nuovo anno.

Le criticità presenti al momento riguardano l’attivazione delle utenze richieste: acqua potabile e antincendio, gas per cucina e riscaldamento ed energia elettrica. Tali forniture sono state richieste e vengono  gestite dall’Ufficio Utenze del Dip. SIMU con il quale  siamo in costante contatto.

Di seguito si  riporta l’ultimo report sulla situazione utenze inviato dall’Ufficio Utenze:

Potabile e antincendio = l’Acea Ato2  ha richiesto il 04 febbraio 2015 il N.O. alla Sovrintendenza, subordinata alla richiesta di licenza di scavo al Municipio X. Ad oggi ancora non pervenuta alcun N.O. all’Acea Ato2. Per installare i 2 contatori idrici, è prevista  la realizzazione di una nuova condotta fino al muro di cinta della scuola di 63 metri.

Gas cucina e termico = In marzo è stato richiesto all’Italgas il preventivo di spesa  per la modifica del punto gas in quanto è stato modificato la potenza gas dell’impianto termico da 60 kW a 164 kW.

La condotta gas è già stata posata con i 2 punti gas, ma come sopradetto, un punto gas va modificato. La doc. 40/14 per entrambi le utenze ancora non è stata inviata.

Elettrico =  Accertarsi che è stato realizzato la nicchia prevista, dopodiché contattare il preventivista Montrone 335.6243489 per concordare la posa in opera del contatore elettrico  da kW 50.

Su quest’ultimo punto (realizzazione della nicchia che ospiterà i contatori elettrici) tutte le predisposizioni richieste sono state predisposte dall’impresa appaltatrice.

Scuola Primaria Alessandro Magno

Palestra plesso via Ghiglia. crollo di una porzione del contro soffitto. la Palestra è chiusa da inizio anno scolastico 2014-2015. Il DL è interno all’UOT Municipio. I lavori sono fermi da diversi mesi. inizialmente per una questione di risorse, poi perché il materiale ordinato non era adeguato all’intervento.

Media via Molajoli (cantiere avviato e sospeso)

DIP S.I.M.U. – UO OPERE DI EDILIZIA SCOLASTICA

DIR. Arch. Cuccaro

RUP ing. Roberto Faiella

Pur se l’appalto è a corpo, le somme previste non sono sufficienti a completare l’opera. Abbiamo richiesto in fase di formazione della programmazione triennale 2015 2017 dei lavori pubblici la somma di € 742.751,39 per Opere complementari per la scuola media “Madonnetta”. L’importo complessivo dell’appalto principale affidato è di € 4.198.014,24 oltre iva e somme a disposizione amministrazione. E’ in corso redazione perizia di Variante e suppletiva con recupero delle economie d’asta.

Scuola dell’infanzia Pegaso Via Euripide (demolizione e ricostruzione)

DIP S.I.M.U. – UO OPERE DI EDILIZIA SCOLASTICA

DIR. Arch. Cuccaro

RUP ing. Roberto Faiella

E’ stato predisposto ed approvato in conferenza dei servizi il progetto definitivo di demolizione e ricostruzione per una spesa complessiva di euro 1.718.500 . Titolo II cdr 1SM OP 1404510001 € 1.650.000 – Titolo I € 68.500 PTLLPP 2014/2016. Occorre predisporre la delibera di giunta per l’approvazione del progetto definitivo. Potrebbe andare in gara come appalto per il progetto esecutivo e lavori.

Scuola dell’infanzia Via O. Amato (cantiere sospeso)

Di competenza Dipartimento Promozione, sviluppo e riqualificazione periferie

Responsabile ing. Solferino

Il cantiere è stato in sospensione parziale per i problemi, superati degli scavi archeologici. Il D.L. è in attesa dell’autorizzazione sismica del progetto strutture presentato al genio civile vari mesi fa.

Scuola dell’infanzia Via Mellano (opera quasi completata)

Opera a scomputo all’interno della Convenzione Urbanistica Malafede

Di competenza del Dipartimento PAU – Direzione edilizia U.O. Edilizia sociale

Dir. Ing. Pacciani

Nido Via C. Maccari (opera quasi completata)

DIP. S.I.M.U. – UO OPERE DI EDILIZIA SCOLASTICA

DIR. Arch. Cuccaro

RUP Arch. D’Andrea

È stata predisposta dalla U.O. Edilizia scolastica una perizia suppletiva e di variante con DD n. 532 del 19/4/2013 di importo € 217.805,79 inoltrata alla Ragioneria XXI U.O. e mai restituita con il visto per la regolarità contabile e la copertura finanziaria. Senza questa approvazione non potranno essere completati i lavori.

Mobilità

  1. Ferrovia Roma- Lido

La non ancora soddisfacente situazione del parco rotabile è alla base della criticità che vive da anni la linea. La percentuale dei treni guasti è ancora elevata e ciò ha evidenti ripercussioni sul servizio che nell’ora di punta dovrebbe poter disporre di dodici treni, mentre la media nel mese di gennaio è stata pari a 10,5.

Entro Giugno 2015 si procederà all’istallazione degli impianti di climatizzazione su sei treni; entro luglio 2015 saranno messi in esercizio ulteriori 3 treni CAF, serie 300; saranno sostituiti 11 deviatoi lungo la linea, apparati fondamentali per la gestione della circolazione; saranno sostituiti circa 2 km di linea di contatto ( cavi della linea elettrica) e sarà attivato un programma di manutenzione dell’infrastruttura con interventi pianificati nel triennio 2015-2017.

  1. Progetto di riordino del TPL del X municipio approvato il 20 febbraio 2014 (completo di percorsi con revisione rete ottimizzazione del servizio) con modifica di percorsi di circa 22 linee locali;
  1. Progetto di riordino del TPL delle linee notturne del X municipio. Approvato il 19 dicembre 2014, in revisione dell’attuale itinerario del quadrante del municipio e creazione di una linea (per la copertura dei quadranti a tutt’oggi scoperti Infernetto, palocco, axamalafede, giardino di roma ) che funga da intermodale con la direttrice attuale denominata N3 verso Roma;
  1. Progetto di riordino delle linee scolastiche del TPL del X municipio approvato il 01 agosto 2014. Attualmente il servizio non corrisponde alle richieste che da anni arrivano dal territorio;
  1. Progetto di riordino delle fermate del TPL del municipio approvato il 5 marzo 2015.

Queste date vanno assolutamente mantenute

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here