Incendio nella pineta di Castelfusano. Fermato un idraulico 22enne

17/7/2017 – C’è un fermato per l’incendio nella pineta di Castelfusano che questo pomeriggio ha devastato l’area verde. Una persona è stata infatti portata in caserma dai carabinieri della stazione di Acilia perché sospettata di essere il piromane che ha dato il via ai roghi su cui i vigili del fuoco stanno ancora lavorando (ore 20) aver appiccato l’incendio. Si tratta di un idraulico 22enne, originario di Busto Arsizio, sorpreso proprio nell’area d’origine del rogo. Il giovane, notato dai Carabinieri che si erano avvicinati mentre accovacciato a terra stava dando fuoco ad alcuni fazzoletti di carta, alla vista dei militari ha poi cercato di nascondersi tra gli arbusti e la fitta vegetazione della pineta per eluderne il controllo. Il giovane, indiziato per tentato incendio boschivo, é stato arrestato e verrà tradotto presso il carcere di Roma Regina Coeli a disposizione dell’A.G. in attesa di convalida.

CONDIVIDI

2 COMMENTI

  1. […] Il fermo dell’idraulico 22enne è infatti solo la prima fase di un’indagine che potrebbe portare in manette altre persone. La direzione che stanno seguendo gli inquirenti infatti è quella che vedrebbe il piromane non aver agito da solo e soprattutto guidato da un mandante. Proprio eventuali terze persone coinvolte sono state al centro dell’interrogatorio a cui il 22enne, senza alcun precedente alle spalle, è stato sottoposto per diverse ore. Ore che hanno visto il ragazzo ostinatamente in silenzio. […]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here