Maltempo, strade allagate ad Ostia Antica e spiagge “mangiate” dal mare

 

28/2/2016 – Pioggia e vento hanno colpito il Litorale romano. Dall’entroterra ad Ostia si contano infatti i danni delle ultime ore di maltempo portato dal ciclone Golia. Si inizia ad Ostia Antica dove ancora una volta i residenti si sono trovati a fare i conti con gli allagamenti. La situazione più grave in via della Gente Salinatoria, la “porta d’ingresso” del quartiere. Qui a causa delle caditoie intasate la strada è stata invasa dall’acqua. “A causare il “lago” – spiega Gaetano Di Staso dell’associazione Salviamo Ostia Antica – è a scarsa manutenzione della pulizia delle strade, e alla atavica mancanza della raccolta del fogliame”. Ma i disagi non solo solo per gli automobilisti, a fare le spese della nottata di pioggia intensa sono soprattutto i pedoni e gli utenti della linea Atac 011. La fermata è infatti inaccessibile a causa dell’acqua fangosa che ha sommerso il marciapiede. Resta per il momento sotto controllo invece la situazione dei canali di bonifica che restano però “sorvegliati speciali” soprattutto in vista della prossima ondata di maltempo prevista per i prossimi giorni. Dall’entroterra alla costa dove le mareggiate hanno “colpito” gli stabilimenti balneari mangiando metri e metri di arenile. La situazione più grave allo stabilimento La Pinetina dove ancora una volta le cabine sono finite in mare con danni alle casupole. A denunciare la situazione Franco Petrini gestore della struttura che denuncia come “sono circa 40 anni che giro con il cappello in mano a mendicare benevolenza presso politici e assessorati vari”. E nel frattempo questo pomeriggio un nuovo allerta meteo è stato emesso dalla protezione civile per “condizioni meteorologiche avverse con indicazione che da domani mattina, lunedì 29 febbraio, e per le successive 18-24 ore si prevedono sul Lazio ‘il persistere di precipitazioni diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, locali grandinate e forti raffiche di vento’. Il Centro Funzionale Regionale ha emesso un avviso di criticità in cui si prevede nelle zone di allerta del Lazio: criticità idrogeologica codice giallo su Bacini Costieri Nord, Bacino Medio Tevere, Appennino di Rieti, Roma, Aniene Bacini Costieri Sud e Bacino del Liri. La Sala Operativa Permanente ha emesso l’allertamento del sistema di Protezione Civile Regionale e invitato tutte le strutture ad adottare tutti gli adempimenti di competenza”.

 

CONDIVIDI

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here