DIARIO DI BORDO – Ostia, sul palco i giovani per la pace in concerto con la comunità di sant’Egidio


03/06/2024 – Concerto per la Pace a Ostia, protagonisti i giovani, la comunità di sant’Egidio con la promozione del X Municipio di Roma Capitale.In piazza Anco Marzio a Ostia si é svolto, nei giorni scorsi, il concerto contro ogni forma di violenza, secondo appuntamento del contest Play music stop violence, organizzato dal movimento dei Giovani per la Pace e dalla Comunità di Sant’Egidio.

Presente dal palco dell’importante iniziativa giovanile, che unisce il Territorio e l’organizzazione ecclesiale lidense e che ha sede su lungomare Paolo Toscanelli (cappella Maria Stella del Mare), l’assessore Andrea Morelli, anche delega alla Scuola.

Sul palco si sono esibiti i vincitori del contest, gli artisti vincitori delle passate edizioni e tanti ospiti speciali.
Sono stati proposti brani sui problemi del mondo di oggi, con un forte messaggio positivo che incita al cambiamento.
“La pace va in piazza, ce l’hanno portata i nostri giovani: chi fermerà la loro musica? – dichiara la consigliera Mirella Arcamone, da sempre impegnata nella politica e professionista del mondo della scuola sul nostro Territorio – Grandi, ragazzi! – conclude sui social –Siete la bellissima gioventù che fa della Pace storia concreta”
Il tema della pace, insieme ad altri temi attuali e urgenti come la guerra, la messa al bando delle armi, la violenza nelle sue varie forme, l’ecologia ambientale ed umana, l’accoglienza verso chi è costretto a lasciare il proprio paese, il vivere insieme tra culture diverse, come spunto di riflessione per un mondo migliore.
Comunità di Sant’Egidio Ostia è impegnata quotidianamente con i giovani e giovanissimi attraverso la Scuola della Pace e la Casa degli Amici e il Rigiocattolo; dialogo tra culture, attenzione alla povertà e sostegno scolastico sono le attività principali sulle quali si basa un’azione di prossimità in rete con le Istituzioni municipali di grande storia e tradizione.
Sdt

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here