Roma-Lido, firmato l’accordo di collaborazione Regione – Roma Capitale. Fondi per 180mln di euro

Alessandri: "L'accordo completa un processo non più procrastinabile di cambiamento, per garantire una maggiore offerta e una maggiore qualità del servizio della Roma-Lido"


09/03/2021 – È stato firmato oggi presso l’assessorato regionale ai lavori pubblici, l’accordo di collaborazione tra Regione Lazio e Roma capitale relativo agli interventi di potenziamento infrastrutturale della linea Roma-Lido di Ostia.

Oltre all’investimento della Regione Lazio pari a 180 milioni di euro già stanziati per la riqualificazione della linea grazie a questo accordo si aggiungeranno i contributi di Roma Capitale per l’ammodernamento e la manutenzione della Roma-Lido, realizzando una serie di opere sulla tratta Tor di Valle San Paolo.

“La Regione Lazio, con 180 milioni di euro, potenzierà e modernizzerà la Roma Lido – dichiara l’assessore regionale alla Mobilità Mauro Alessandri – . L’accordo firmato oggi con Roma Capitale, che contribuirà ad alcune delle opere connesse al progetto infrastrutturale complessivo, completa un processo non più procrastinabile di cambiamento, per garantire una maggiore offerta e una maggiore qualità del servizio”.

Roma Capitale contribuirà alla realizzazione di alcune opere che erano già previste in Bilancio: il completamento della nuova fermata di Acilia Sud e la realizzazione del parcheggio di scambio; la costruzione di un sovrappasso pedonale per l’attraversamento della via del Mare, della via Ostiense e di via dei Romagnoli; un intervento di ristrutturazione e potenziamento dell’attuale fermata di Tor di Valle; la realizzazione di due tronchini per l’inversione di marcia dei treni a valle della stazione di Acilia; la fornitura di materiale rotabile in modalità di comodato d’uso.

Nel particolare, gli interventi finanziati dalla Regione Lazio con 180 milioni sono:

Interventi di potenziamento/rinnovo linea ferroviaria “Roma–Lido di Ostia”:

Interventi sulle opere civili di linea e nelle stazioni
Costo stimato 2 Mln/€
Completamento delle recinzioni lungo linea e barriere fonoassorbenti
Costo stimato 1 Mln/€
Risanamento e/o sostituzione canaline porta cavi
Costo stimato 9 Mln/€
Rinnovo dell’armamento dell’intera tratta compresi deviatoi
Costo stimato 40 Mln/€
Potenziamento e risanamento della linea elettrica di contatto e realizzazione di un sistema di scattato nelle SSE
Costo stimato 14 Mln/€
Aggiornamento del sistema di segnalamento e telecomando mediante il rinnovamento del posto centrale di Acilia e l’installazione a terra e sui treni che ne sono ancora privi delle apparecchiature del TWC
Costo stimato 8 Mln/€
Implementazione di un sistema di supervisione e telecomando (SCADA) di tutti gli impianti non di sistema, nonché dei sistemi per il controllo dei viaggiatori e l’informazione all’utenza con nuovo posto centrale ad Acilia
Costo stimato 4 Mln/€
Collegamento con cavo in media tensione delle SSE di Colombo e di Lido Centro nonché aumento generalizzato della potenza fornita alle varie SSE da parte di ACEA;
Costo stimato 3 Mln/€
Realizzazione di un nuovo deposito officina a servizio esclusivo della ferrovia “Roma –Lido di Ostia” da ubicare nell’area dello scalo merci di Lido Centro
Costo stimato 40 Mln/€

Fornitura di nuovo materiale rotabile di tipo metropolitano a 6 casse intercomunicanti e interventi di manutenzione straordinaria e di revisione programmata del materiale rotabile esistente (7 MA200)
Costo stimato 59 Mln/€

1 COMMENTO

  1. Si ma i treni? Perché non cambiarli e modernizzarli un po’? Oppure se non è vostra intenzione, perché non fare una grossa manutenzione sui treni attuali che sono vecchi e si rompono di continuo?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here