Ladispoli, prende a calci il cane. 47enne denunciato


26/8/2020 – I Carabinieri della Compagnia di Civitavecchia, nell’ambito dei servizi di controllo del territorio, hanno denunciato in stato di libertà un 47enne polacco, in Italia senza fissa dimora, per il reato di maltrattamento di animali.
In particolare, nella serata di ieri, la pattuglia dei Carabinieri della Stazione di Ladispoli è intervenuta nelle vie del centro, su richiesta di alcuni passanti che avevano segnalato un individuo che stava picchiando con violenza il proprio cane, il quale, accortosi di essere stato osservato, si era successivamente allontanato.
I militari intervenuti sul posto hanno acquisito le testimonianze dei presenti, la descrizione dell’individuo, nonché un video effettuato mediante smartphone, nel quale era stata filmata l’aggressione.
L’individuo è stato rintracciato dai Carabinieri subito dopo, a pochi isolati, ed è stato accompagnato presso gli uffici della caserma di via Livorno, dove al termine dell’identificazione e degli accertamenti è stato denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Civitavecchia per il reato di maltrattamento di animali.
Il cane, un meticcio maschio di 5 anni, non ha riportato lesioni ed è stato affidato alle cure del servizio veterinario dell’ASL di Bracciano.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here