Spinaceto, positivo al Coronavirus un poliziotto in servizio al commissariato. Pomezia chiude la scuola del figlio


02/03/2020 – Positivo al Coronavirus un poliziotto in servizio nel commissariato di Spinaceto. Ad dare la conferma della notizia l’assessore alla Sanità della Regione Lazio Alessio D’Amato che ha spiegato come siano “stati informati il Prefetto e il Questore. Ricostruiti tutti i contatti stretti e posti sotto sorveglianza sanitaria. Si conferma il link epidemiologico con la Regione Lombardia”.

L’agente, circa 50 anni, a febbraio ha ricevuto la visita di un amico residente in Lombardia e dopo qualche giorno avrebbe cominciato ad avvertire i primi sintomi influenzali. Da protocollo ha quindi avvisato i superiori sottoponendosi poi al policlinico Gemelli ed il primo test che ha dato la positività al Covid-19. Risultato poi confermato nel corso dell’esame effettuato nella notte allo Spallanzani dove l’agente è stato ricoverato in isolamento.

Nel frattempo a Pomezia, non appena appresa la notizia, l’amministrazione ha deciso di chiudere l’istituto frequentato dal figlio del poliziotto, uno studente dell’istituto Pascal. “Sono in corso gli accertamenti sui familiari. – spiega la nota – Si informa la cittadinanza che si sta predisponendo, in via precauzionale, la chiusura della scuola. Si raccomanda di evitare allarmismi”. Il punto della situazione verrà effettuato nel corso di una conferenza stampa fissata per le 15.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here