Ardea, spara al figlio durante una lite. Grave un 38enne


26/07/2019 – E’ ricoverato in gravi condizioni il 38enne ferito da un colpo di un fucile ad aria compressa esploso dal padre durante una lite. E’ avvenuto a Nuova Florida ad Ardea poco dopo le 18,30 di martedì.

I due uomini si trovavano nel terreno che ospita le due costruzioni dove vivono in una il 38enne con la madre, e in una dependance il padre, 71 anni, dalla separazione della coppia quando è scoppiata una violente lite rapidamente degenerata quando l’anziano ha impugnato un fucile ad aria compressa, regolarmente detenuto, che ha rivolto al figlio sparando un colpo all’addome.

Le condizioni del figlio sono apparse sono gravi. Soccorso dal 118 che hanno allertato anche la forze dell’ordine il 38enne è stato trasportato d’urgenza in codice rosso all’ospedale San Camillo, dove è stato sottoposto a un delicato intervento chirurgico per la rimozione del pallino. Si trova ora in prognosi riservata.

Sul posto sono intervenuto i carabinieri della Compagnia di Anzio e della Tenenza di Ardea che hanno arrestato il 71enne per tentato omicidio e trasferito nel carcere di Velletri.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here