Controlli dei carabinieri, due persone arrestate e una denunciata

05/11/2018 – I Carabinieri della Compagnia di Civitavecchia, nel weekend appena trascorso, hanno svolto un servizio coordinato di controllo del territorio predisposto dal Gruppo Carabinieri di Ostia incentrato sui territori di Ladispoli e Cerveteri mediante l’impiego di militari di rinforzo delle Compagnie Carabinieri di Bracciano e Aeroporti Roma di Fiumicino, al fine di aumentare la percezione della sicurezza e fornendo un deciso segnale della presenza dell’Arma sul territorio.
In particolare i Carabinieri si sono concentrati sulle vie centrali, rinomati luoghi di aggregazione giovanile, dove hanno svolto anche pattugliamenti a piedi, coordinati dalla Stazione Mobile presente in zona.
In particolare, sabato sera, i Carabinieri della Stazione di Cerveteri hanno messo in atto un servizio di osservazione nei pressi di un’abitazione dove avevano notato un viavai di persone e dove hanno accertato che un uomo, uscito dall’abitazione, dopo una breve trattativa con un acquirente, effettuava lo scambio per poi rientrare immediatamente all’interno. A quel punto i Carabinieri sono intervenuti, prima bloccando l’acquirente e recuperando la dose di cocaina, poi procedendo alla perquisizione dell’abitazione dove hanno identificato un 44enne e un 42enne, entrambi con precedenti, trovati in possesso di circa 9 grammi di cocaina, di materiale per il confezionamento, di un bilancino di precisione e della somma contante di 600 euro, verosimile provento dell’illecita attività di spaccio, il tutto sottoposto a sequestro.
Al termine degli accertamenti, i due sono stati arrestati e sottoposti alla misura degli arresti domiciliari, presso le rispettive abitazioni, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Civitavecchia, mentre l’acquirente è stato segnalato alla Prefettura di Roma quale assuntore.
Nell’ambito dei serrati controlli, i Carabinieri della Stazione di Ladispoli hanno anche denunciato in stato di libertà un 31enne del posto, con precedenti, per il reato di porto di armi e oggetti atti a offendere perché, sottoposto ad un controllo, è stato trovato in possesso di un coltello della lunghezza complessiva di 29 cm, sottoposto a sequestro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here