Zannola e Di Matteo (PD): “Nuovi treni per la Roma – Lido. Primo passo per l’ammodernamento della linea”


20/02/2018 – “Mentre il Campidoglio a parole dichiara di voler acquisire la ferrovia Roma-Lido e nel concordato preventivo scrive di volersene disfare, la Regione Lazio investe concretamente nell’ammodernamento della linea. 5 nuovi treni verranno messi in esercizio entro un anno e mezzo; 20 i convogli da acquistare nei prossimi cinque anni: è tutto contenuto nel bando presentato ieri dal Presidente Zingaretti”. Lo dichiarano in una nota Giovanni Zannola (Direzione PD Roma) e Leonardo Di Matteo (Direzione PD X Municipio).

“Per mettere a tacere i detrattori che in maniera del tutto strumentale parlano di ‘annuncio elettorale’ basta fare presente che nessuno prima d’oggi aveva mai fatto qualcosa di così importante per la bistrattata ‘ferrovia del mare’. E in politica sono i fatti a fare la differenza: finalmente, i pendolari potranno usufruire di un servizio migliore, con treni più frequenti, veloci e confortevoli. Quando verrà indetto il bando delle idee per recuperare le sale d’attesa e restituirle alla libera fruizione dei cittadini, – concludono Zannola e Di Matteo – la valorizzazione della Roma-Lido potrà dirsi completa: le stazioni potranno diventare degli importanti punti di ritrovo, di informazione e scambio culturale, offrendo un itinerario archeologico unico al mondo che va dalla Piramide Cestia agli Scavi di Ostia Antica.”

1 COMMENTO

  1. L’ammodernamento della rete ferroviaria della Roma-Lido, non mai iniziato! gli annunci pre-elettorali annunciavano 35 treni nuovi, per la Roma-Viterbo e la LIDO. iN POCHISSIMI GIORNI SONO DIMINUITI DIVENTATI SOLO 5. Chiedo più serietà quando si affronta questo argomento disastroso per tutti i pendolari e abitanti del nostro territorio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here