CasaPound: sabato in piazza ad Acilia dopo aggressione e tentato stupro 

17/7/2018 – “Quello che è avvenuto è gravissimo e ci sono responsabilità politiche, sabato scenderemo in piazza”. Lo annuncia Carlotta Chiaraluce, coordinatrice di CasaPound nel X Municipio, in riferimento all’aggressione ed al tentato stupro di una donna italiana ad opera di un rumeno senza fissa dimora. “Le periferie romane sono abbandonate – ha continuato Chiaraluce – vogliamo più sicurezza e lo sgombero di campi rom ed insediamenti abusivi”.
“In particolare – ha aggiunto Luca Marsella, consigliere di CasaPound nel X Municipio – ho già presentato nei mesi scorsi una mozione per lo sgombero di un accampamento di stranieri che sorge proprio nella via dove è avvenuta l’aggressione ma l’amministrazione M5S ha deciso di non discuterlo in aula. Sabato esprimeremo la nostra solidarietà alla vittima e ci auguriamo che alla nostra mobilitazione seguirà lo sgombero come nel caso – ha concluso Marsella – della pineta delle Acque Rosse di Ostia”.
L’appuntamento per la manifestazione è sabato alle 17 in via Morelli, angolo via di Saponara.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here