X Municipio, Calcerano – Mastrantoni: “25mln di euro per scuole green”


21/7/2022 – “Con delibera di Giunta Capitolina n. 237/2022, il Sindaco Gualtieri è stato autorizzato a sottoscrivere il Contratto Istituzionale di Sviluppo Roma, che vede il coinvolgimento di vari enti e amministrazioni tra cui il Ministero per il Sud e la Coesione Territoriale, il Ministero dell’Economia, i Ministeri della Transizione Ecologica e dell’Istruzione e la Regione Lazio. Si tratta di una notizia straordinaria per le scuole del Decimo Municipio e di tutta Roma, con una iniezione di fondi per le scuole del nostro territorio pari a circa 25 milioni di euro da qui al 2024, articolati in due tornate di interventi”. Così in una nota congiunta Guglielmo Calcerano, Assessore ai Lavori Pubblici e Patrimonio del X Municipio e Angela Mastrantoni, Assessore alla Cultura, Scuola e Politiche Giovanili del X Municipio.

“I fondi – proseguono – sono destinati a misure di efficientamento energetico come la realizzazione del cosiddetto “cappotto termico”, il miglioramento di infissi e pareti esterne, e altre opere di ristrutturazione volte a ridurre i consumi e a rendere i plessi scolastici più caldi in inverno e più freschi in estate. Nel nostro territorio, su impulso dell’Assessorato capitolino ai Lavori Pubblici, guidato dall’Assessora Ornella Segnalini, sono stati proposti a finanziamento i seguenti plessi scolastici, equamente distribuiti tra litorale ed entroterra: per la prima fase, Via dell’Idroscalo 80, Via Quinqueremi 19, Via Mascardi 5, Via Amato 65, Via Pirgotele 20, Via Pericle Ducati; per la seconda fase, Viale Vega 103 (“Le piccole dune”), Via Passeroni 20, Via Beschi 12 (“Il Giardino di Sara”), Via delle Saline 4, Via Ruspoli, Via Funi 41, Via Costantino Beschi 10, Via Bepi Romagnoli 88-90, I.C. Fanelli-Marini.

Ringraziamo – concludono – una volta di più la Ministra per il Sud Carfagna, il Sindaco Gualtieri e l’Assessora Segnalini per l’impegno profuso per un intervento senza precedenti nei nostri plessi scolastici, che migliorerà la qualità del servizio e ridurrà le emissioni climalteranti: sarà ora compito del Municipio fare il proprio dovere con trasparenza per finalizzare i fondi assegnati in maniera efficiente e tempestiva”.


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here