LIBRO – Presentazione di “Coccodrilli, reti e cucchiai. La doppia vita delle parole del calcio”


02/12/2021 – Lunedì alle ore 17, presso l’Oratorio San Tommaso Apostolo, in via Bernardo Pasquini, 34, all’Infernetto, l’ASD San.To.S. ospiterà la presentazione del libro “Coccodrilli, reti e cucchiai. La doppia vita delle parole del calcio”, scritto da Fulvio Damele e Luca Amoretti, e pubblicato dalla Lab DFG.

Il libro raccoglie una lunga carrellata di parole e modi di dire, che nel linguaggio comune hanno un significato, ma che nel gergo calcistico assumono una diversa accezione: da Telefono a Scala, passando per Ponte, Lunetta e Coperta, Damele e Amoretti raccontano, e un po’ romanzano, come ogni singolo termine porti con sé un significato diverso se pronunciato dentro o fuori il contesto del dibattito calcistico.
Non un dizionario che possa fungere da codice per decriptare incomprensibili discorsi ascoltati al bar o alla fermata del bus, ma una vera e propria porta da spalancare davanti al lettore curioso di muoversi in quella fluttuante varietà lessicale che è il gergo legato al pallone, in quel costante equilibrio tra sacro e profano, tra calcio e realtà.
Ne nasce così un’opera dove la storia professionale di Damele, fatta di decenni trascorsi tra le colonne dei quotidiani e le tribune degli stadi, e l’esperienza di Amoretti nel mondo arbitrale, per il quale è stato anche osservatore in Serie A, si mescolano e si fondono restituendo un volume capace sì di fare informazione, ma senza prendersi troppo sul serio.
I termini sono raccolti in ordine alfabetico, e quelli collegati al regolamento sono segnalati all’inizio del paragrafo dalla presenza di un fischietto, come richiamo alle regole e ai vari aspetti che disciplinano lo svolgimento delle partite, e si alternano a tutte quelle parole e quei modi di dire, che sono entrati ormai a far parte del registro gergale comune, non solo degli appassionati di calcio.
Un’attività di ricerca, quella che ha preceduto la pubblicazione del libro, durata anni e che è riuscita ad abbracciare oltre mille tra termini ed espressioni, tagliando trasversalmente una storia, come quelle del football, che dura in Italia da ben più di un secolo.
Le parole entrate più di recente a far parte del vocabolario calcistico, come il Coccodrillo che appare anche nel titolo, fanno spazio a termini che sono ormai parte della Storia, e che hanno un suono nostalgico, quasi come ascoltato da qualche radiolina gracchiante degli anni che furono, capaci di far vivere al lettore un viaggio in tempi e luoghi ormai purtroppo estinti: la famosa Schedina del Totocalcio, quel rettangolo di carta al quale erano legati i sogni e le speranze di milioni di italiani, i Bar dove queste venivano non solo giocate, ma studiate, dibattute e analizzate, aspettando con trepidazione Novantesimo minuto, per vedere quel palo o quel rigore sbagliato, che non solo aveva tolto la vittoria alla squadra del cuore, ma aveva negato anche la realizzazione della cospicua vincita.
Non un semplice libro Coccodrilli, reti e cucchiai. La doppia vita delle parole del calcio, di Fulvio Damele e Luca Amoretti, ma una raccolta di pregevoli istantanee che raccontano come il calcio, e le parole del calcio, siano entrate a far parte della nostra quotidianità, divenendo parte integrante del bagaglio culturale, e lessicale, del nostro Paese: un racconto adatto a molteplici categorie di lettori, anche grazie ad una narrazione tratteggiata sempre da una vena di ironia e di leggerezza.
Interverrà alla presentazione l’autore Fulvio Damele, l’Avvocato Cassazionista Marco Baio, Consulente di diritto sportivo, e l’incontro sarà moderato da Giovanni Di Giorgi, Direttore Editoriale della Lab DFG.
Ingresso gratuito. Obbligatorio Super Green Pass.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here