X Municipio, Di Matteo e Zannola (PD): “Si riparte dal trasporto pubblico locale per migliorare la vita dei cittadini”


29/11/2021 – “Rimodulare il percorso della linea 070, attualmente prolungato fino al quartiere Giardino di Roma, e attivare contestualmente la nuova linea 712″: questa la proposta di mozione a firma del consigliere PD Leonardo Di Matteo, approvata dal consiglio del X Municipio. Si tratta di un primo passo per il riordino del servizio pubblico su gomma, che rappresenta uno dei punti focali del programma del centrosinistra. Nella mozione, infatti, si fa riferimento al Trasporto Pubblico Locale come bene irrinunciabile per i cittadini e unica vera alternativa al mezzo privato”.

“La linea 070 – spiega il consigliere Di Matteo – esiste da anni e collega l’Infernetto con la stazione della metro B ‘Eur Fermi’. Nei mesi scorsi, il ‘Dipartimento Mobilità e Trasporti’ e ‘Roma Servizi per la Mobilità’ hanno modificato l’itinerario, con il parere favorevole della precedente amministrazione, determinando un prolungamento dei tempi di circa mezz’ora. Ciò sta provocando notevoli disagi ai lavoratori e agli studenti dell’Infernetto che ogni giorno usufruiscono del mezzo pubblico”.

Al fine di soddisfare le esigenze dei residenti di AXA-Malafede e di Giardino di Roma, ‘Roma Servizi per la Mobilità’ aveva precedentemente chiuso l’iter per la messa in servizio della nuova linea 712, richiesta da anni dai cittadini e dai comitati. “Proposta bocciata dalla precedente amministrazione – ricorda Di Matteo – che avrebbe evitato la variazione dello 070. Con questa mozione, riparte la procedura al fine di rimodulare il percorso e, contestualmente, attivare la linea 712. In questo modo, daremo risposte a tutti gli utenti dell’entroterra del X Municipio”.

“L’approvazione della mozione da parte del consiglio municipale è molto importanteribadisce il presidente della Commissione Mobilità di Roma Capitale Giovanni Zannola – siamo stati al fianco dei cittadini in questi anni portando avanti le loro richieste. Con questo passaggio si apre un nuovo capitolo”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here