Cerveteri, libri: domani al Granarone Rino Sciuto e Linda Corsaletti affrontano il giallo di Roberta Ragusa

Il 4 Novembre alle ore 18:00 nell’Aula Consiliare di Cerveteri la presentazione dei libri “Roberta Ragusa” e “LISTENER – Uomini in ascolto”


03/11/2021 – Un appuntamento che coniugherà lettura, cronaca e attualità. A Cerveteri, all’interno dell’Aula Consiliare del Palazzo del Granarone, prestigioso appuntamento domani alle 18 con la presentazione dei libri di Rino Sciuto “Roberta Ragusa” e “LISTENER – Uomini in ascolto”, dedicati al caso di cronaca nera della 44enne di Gello San Giuliano in Provincia di Pisa, letteralmente scomparsa nel nulla il 13 gennaio del 2012.

Ad organizzare e moderare l’evento, la Dottoressa Criminologa Linda Corsaletti, cittadina di Cerveteri, professionista che già in passato ha promosso eventi di spicco legati al mondo della cronaca italiana.

Il 4 Novembre alle ore 18:00 nell’Aula Consiliare di Cerveteri la presentazione dei libri “Roberta Ragusa” e “LISTENER – Uomini in ascolto”

L’evento si svolgerà nel pieno rispetto delle vigenti normative anti-covid19. L’accesso alla Sala del Granarone sarà concesso ad un massimo di 44 persone. Ingresso su prenotazione. Per informazioni e prenotazioni scrivere un messaggio WhatsApp al numero 3473692759. Per partecipare alla presentazione è obbligatorio essere in possesso del Green Pass.

“Ringrazio e mi complimento con la Dottoressa Corsaletti, stimata e apprezzata professionista e nostra concittadina, che con questo evento ha voluto offrire alla nostra città le proprie competenze e conoscenze per un evento con un ospite di spessore su un caso di cronaca nera che ha tenuto banco sui media di tutta Italia – dichiara il Sindaco di Cerveteri Pascucci – sarà anche occasione per partecipare ad un pregevole evento letterario e per ricominciare a vivere anche i nostri locali dove sempre abbiamo proposto tanti appuntamenti culturali”.

Rino Sciuto nasce nel 1961 a Buseto Palizzolo (TP), dove vive fino al giugno 1983. Conclusi gli studi nell’Istituto Professionale di Stato per il Commercio, dopo avere svolto alcuni lavori precari, decide di arruolarsi nell’Arma dei Carabinieri divenendo, alla fine del Corso Sottufficiali, Vice Brigadiere.

A settembre 1990 assume il comando della stazione dei Carabinieri di Jenne (RM) e nel 1993 viene chiamato al ROS (Raggruppamento Operativo Speciale) fino al 2017, quando lascia l’Arma con il grado di Luogotenente. Nel corso della sua attività investigativa ha ottenuto vari encomi e riconoscimenti, tra cui la Croce d’Argento nel 2000 e la Croce d’Oro nel 2017. Ormai in pensione l’ex Luogotenente ha deciso di continuare la sua carriera da scrittore.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here