Aeroporto, in manette corriere. Trasportava oltre 2000 “pasticche della pazzia”


18/11/2021 – I Carabinieri della Compagnia Aeroporti di Roma, al termine di una complessa attività info-investigativa, con la collaborazione del personale del servizio antifrode dell’Agenzia delle Dogane “Roma 2”, hanno arrestato in flagranza di reato all’aeroporto Leonardo Da Vinci, un cittadino del Bangladesh 25enne, appena atterrato a Roma, proveniente da Dacca, per detenzione di sostanze stupefacenti.
In particolare, i militari a seguito del controllo operato a carico del 25enne, hanno accertato che aveva nascosto, nel bagaglio che trasportava, 2.280 pasticche di metamfetamina del tipo “Yaba” chiamate anche “pasticche della pazzia”, per un peso di 250 grammi.

L’Autorità Giudiziaria, dopo la convalida dell’arresto, ha confermato la custodia presso la Casa Circondariale di Frosinone, in attesa della definizione del giudizio penaleo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here