Al via il corso ASTA – Speciale Area Marina Protetta Secche di Tor Paterno

Al via dal 22 al 29 ottobre 2021 il corso ASTA - Speciale Area Marina Protetta Secche di Tor Paterno


20/10/2021 – Il crescente interesse turistico nei confronti delle aree marine protette evidenzia come queste rappresentino un’occasione di crescita e di sviluppo socio-economico e turistico importante per i territori in cui insistono. Il corso dedicato all’Area Marina Protetta Secche di Tor Paterno è finanziato dal Ministero della Transizione Ecologica nell’ambito dei progetti di promozione di attività turistiche ambientalmente sostenibili nelle aree marine protette, attraverso la formazione dei soggetti che operano nel settore turistico, promosso da Roma Natura in collaborazione con Asta, si terrà dal dal 22 al 29 ottobre 2021 presso la Casa del Mare al Borghetto dei Pescatori.

“La difesa e valorizzazione di ambiente e biodiversità marine come opportunità econonomica per il territorio, è una grande opportunità,  – dichiara Maurizio Gubbiotti, Presidente dell’Ente Regionale RomaNatura, – soprattutto quando abbiamo a disposizione territori ricchi di habitat naturali e paesaggi marini unici come quelli dell’Area Marina Protetta Secche di Tor Paterno, che noi gestiamo. Proprio per questo come RomaNatura abbiamo voluto promuovere e ospitare alla Casa del Mare, il corso di qualificazione dell’offerta turistica,  un momento interamente dedicato al grande tema del mare, patrimonio collettivo che va tutelato e valorizzato anche attraverso la promozione di aree marine protette – prosegue Gubbiotti, – il risanamento ambientale, la riqualificazione di alcuni nostri territori marini, l’importanza di tutelare le specie protette che vi ci abitano sono tutti aspetti che riguardano l’ambiente ma, accanto a questi, importante evidenziare le grandi potenzialità economiche delle aree marine protette, anche grazie all’avvio di una diversificazione economica basata sul turismo ecosostenibile. Il turismo sostenibile -conclude Gubbiotti, – come modello di collaborazione tra pubblico e privato per il miglioramento, in chiave sostenibile, delle offerte turistiche”.

Al via dal 22 al 29 ottobre 2021 il corso ASTA – Speciale Area Marina Protetta Secche di Tor Paterno

Dopo il successo dei corsi realizzati negli anni passati in giro per la penisola, sbarca a Ostia (RM), l’appuntamento con ASTA, Alta Scuola di Turismo Ambientale, l’alta formazione per entrare in contatto con le migliori esperienze italiane nel campo turistico ed ambientale realizzate nei territori di eccellenza e raccontate dalla viva voce dei protagonisti.

Sarà un’edizione realizzata grazie allo sforzo e all’impegno dell’amministrazione pubblica, che segna una collaborazione proficua e proattiva per tutto il territorio. L’appuntamento formativo presenterà una combinazione di testimonianze, esperienze e laboratori pratici che si terranno sia sul territorio, sia in aula.

Insieme a docenti esperti e ai racconti autorevoli degli operatori del settore, si cercherà di comprendere e far emergere il mix di azioni e strategie necessarie per un corretto sviluppo dei territori e di immaginare e realizzare prodotti e servizi turistici sostenibili.

L’obiettivo di questo corso ASTA è quello di analizzare i temi della sostenibilità delle imprese, dell’accessibilità delle strutture ricettive e delle imprese balneari, del plastic free ma anche approfondire i temi della comunicazione e del marketing turistico territoriale, per promuovere lo sviluppo di reti d’impresa e realizzare un marchio di qualità turistica dell’AMP.
Il racconto delle più interessanti esperienze del settore e delle migliori case history di imprese, associazioni e istituzioni.  Il programma si concluderà con una tavola rotonda conclusiva e la consegna degli attestati.

Il corso è rivolto a imprenditori del settore turistico, amministratori locali, dipendenti pubblici, guide ambientali e turistiche e quanti altri interessati a sviluppare l’attività turistica di qualità legata al territorio.

“Per i partecipanti al corso ASTA abbiamo selezionato le migliori esperienze italiane nel campo turistico ed ambientale, raccontate dalla viva voce dei protagonisti – ha dichiarato Sebastiano Venneri, presidente di Vivilitalia – Si tratta di un’esperienza unica nel nostro Paese che mette a disposizione dei partecipanti un’offerta formativa di livello in un settore, quello del turismo ambientale, di grande prospettiva occupazionale”.

Nel corso della settimana si alterneranno i docenti Stefano Landi – Fondatore e Presidente di SL&A, Sebastiano Venneri – Co-fondatore e Presidente di Vivilitalia, Paola Fagioli – Responsabile etichetta ecologica Legambiente Turismo, Roberto Vitali – CEO e Co-Fondatore di Village for All, Michela Valentini – Amministratrice Delegata di SL&A Turismo e Territorio, Angelo Gentili –  Responsabile Nazionale Legambiente Turismo, Federica Barbera – Ufficio Aree Protette e Biodiversità di Legambiente; Roberto Mazzà Data Analyst di SL&A e tutor dei corsi ASTA.

Il corso di Ostia avrà un approccio fortemente esperienziale. Sono in programma dei laboratori pratici: come ad esempio la pulizia della spiaggia e test di monitoraggio dei rifiuti che si svolgerà sabato 23 ottobre.  Le testimonianze e le buone pratiche in atto nel territorio avranno voce ogni pomeriggio dal lunedì al giovedì con il racconto dei progetti locali in corso. La parola agli Stakeholder. Le esperienze diventeranno quindi oggetto di rielaborazione teorica e le docenze in aula permetteranno di affrontare i temi legati alla governance dei territori e alla costruzione e promo-commercializzazione dei prodotti di turismo ambientale legando in questo modo l’esperienza alla teoria e viceversa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here