Ladispoli, faceva accedere i clienti senza green pass, sanzionato un ristoratore


20/9/2021 – Proseguono incessanti i controlli amministrativi da parte degli agenti dell’Ufficio Polizia Amministrativa del Commissariato distaccato di Civitavecchia, diretto da Paolo Guiso, al fine di garantire la sicurezza dei consumatori e verificare il rispetto delle norme da parte dei titolari degli esercizi commerciali.

Durante il week end, sono stati sottoposti a verifica 3 esercizi di somministrazione di alimenti e bevande: 1 ristorante di cucina orientale nel comune di Ladispoli e 2 locali di intrattenimento nella zona della movida civitavecchiese.

Durante le verifiche amministrative gli agenti hanno riscontrato numerose violazioni sanzionando i titolari delle attività commerciali.

Nello specifico, presso il ristorante orientale di Ladispoli gli agenti hanno riscontrato che ai clienti, che usufruivano della sala interna del locale, non veniva controllato il possesso e validità del “green pass”, pertanto il titolare, sebbene gli avventori avessero il certificato verde, veniva sanzionato. Lo stesso ristoratore veniva sanzionato poiché un suo dipendente era intento a servire ai tavoli senza indossare la mascherina. Analoga sanzione è stata rilevata anche al dipendente.

A tarda notte, i controlli sono proseguiti nella zona della movida civitavecchiese, dove venivano accertate e contestate, ai titolari di due locali di intrattenimento, la diffusione, oltre l’orario consentito di musica e la presenza di numerose persone intente a ballare senza rispettare le norme sul distanziamento.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here