Roma – Lido, pochi treni, a settembre ipotesi chiusura per 8 stazioni


19/8/2021 – “A partire da metà settembre per i residenti di Ostia la sindaca di Roma e il presidente della Regione Lazio hanno preparato un regalino di buon rientro dalle ferie. Una bella fregatura. Si tratta della linea ferroviaria Roma-Lido, già in grande sofferenza tutto l’anno compreso questo periodo estivo come noi abbiamo denunciato più volte, che dal prossimo mese, vede la soppressione di ben 8 fermate con l’utenza costretta a continuare il percorso con mezzi sostitutivi tra bus e metro”. Così Monica Picca, capogruppo della Lega in X Municipio.


“La scelta, sembrerebbe, è stata fatta per diminuire la frequenza tra una corsa e l’altra. Dalla padella alla brace visto che per 300mila passeggeri sarà una corsa a ostacoli quotidiana, magari solo per raggiungere il posto di lavoro. Questo rischia di tradursi in un ulteriore allungamento dei tempi.
Raggi e Zingaretti ancora una volta fanno pagare ai cittadini e ai residenti di Ostia la loro incapacità nella gestione di una tratta che dovrebbe essere strategica da Roma verso il mare, e viceversa, ma che Pd e 5 Stelle hanno ridotto a vicolo cieco”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here