Ostia, omicidio suicidio. Uccide la moglie e si lancia nel vuoto. Morta coppia di anziani


22/07/2021 – Tragedia questa mattina ad Ostia. Una coppia di anziani è stata trovata senza vita in una palazzina di via dei Velieri. Sono da poco passate le 8 quando nella  chiostrina su cui si affacciano le finestre dei bagni dell’edificio al civico 76 avviene la drammatica scoperta. Il cadavere di un uomo di 79 anni giace in terra privo di vita. Inutile ogni tentativo di salvargli la vita. L’anziano è deceduto sul colpo.

L’uomo ha ucciso la moglie, Daniela Gusmini, e si è lanciato dal quinto piano nella tromba delle scale

Pochi minuti e la sconvolgente realtà di quando accaduto appare. Nell’appartamento al quinto piano dove i due vivevano anche la moglie, Daniela Gusmini, 75 anni sembra malata da tempo, è morta riversa sul divano in un lago di sangue. Ad ucciderla diverse coltellate alla gola. Subito l’ipotesi più probabile è quella che si sia trattato di un omicidio – suicidio. Dopo aver tolto la vita alla moglie l’anziano si sarebbe lanciato nel vuoto.

La coppia, raccontano i vicini, non avrebbe avuto problemi e si sarebbe sempre dimostrata affettuosa l’un l’altro. Ieri l’ultima volta in cui sarebbero stati incontrati dagli altri inquilini del palazzo non avrebbero dimostrato alcuna traccia di turbamento.

Sul posto intervengono immediatamente i Vigili del Fuoco per aprire la porta di casa chiusa dall’interno, un’automedica dell’Ares 118 e i Carabinieri. Sono proprio i militari di Ostia a indagare sull’accaduto che al momento non vede però scartare nessuna ipotesi. Sul posto il medico legale per l’autorizzazione allo spostamento dei corpi. C’è attesa anche per l’arrivo della figlia della coppia per il riconoscimento dei cadaveri.

I carabinieri nel corso del sopralluogo nell’appartamento avrebbero trovato un coltello da cucina con tracce di sangue nonostante sia stato tentato di ripulirlo.

SEGUONO AGGIORNAMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here