Il X Municipio ha il suo marchio di origine municipale. Nasce il Dom

D’Alessio - Ricci: promuovere realtà imprenditoriali del territorio che si occupano di ristorazione e produzione agricola a chilometro zero


29/7/2021 – “Oggi – dichiara il consigliere Danilo Ricci – è stata votata la delibera che decreta la nascita del “DOM X”, ossia: Denominazione di Origine Municipale del X municipio, un marchio questo che vuole dare identità e valorizzare il tessuto produttivo imprenditoriale del settore agro-alimentare”.
“La proposta – spiega la Presidente della commissione Attività Produttive, turismo ed eventi, Sabrina D’Alessio – è frutto di un lungo lavoro della commissione attività produttive e turismo da me presieduta e dal Vicepresidente Danilo Ricci, in quanto entrambi abbiamo creduto fin dall’ inizio della validità e dell’utilità del progetto.
Progetto che si è concretizzato anche attraverso il contributo dei rappresentanti delle categorie interessate.
Il marchio – prosegue D’Alessio – consentirebbe di certificare e, allo stesso tempo, promuovere realtà imprenditoriali del territorio che si occupano di ristorazione e produzione agricola a chilometro zero.
In particolare – ribadisce Ricci -, l’obiettivo è quello di dare visibilità alle produzioni territoriali che rispettano l’ambiente e valorizzano le risorse del territorio.
Un marchio – concludono – di appartenenza territoriale partendo dal legame dei prodotti con origine locale a quelli legati alla storia e cultura del territorio destinato soprattutto ad imprenditori agricoli, coltivatori diretti, pescatori ed operatori enogastronomici.
Come Movimento 5 Stelle – sottolinea il gruppo – pensiamo che in un momento di difficoltà come quello che stiamo vivendo, questa misura sia uno strumento utile per la rinascita delle attività locali e un sicuro biglietto, per salire sul treno della crescita che sta per accelerare in tutto il Paese.
Il primo passo sarà l’iscrizione al registro DOM, operazione che darà luogo allo sviluppo di una rete tra i diversi settori ed in un secondo tempo, la possibilità di aderire all’albo DOM 10, un marchio per i prodotti che ne attesterà l’origine locale nell’ambito agro-alimentare”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here