Ostia, Calenda inaugura la sede del comitato elettorale. “Trascurata da Roma, deve diventare comune”


26/06/2021 – Si è tenuta questa mattina l’inaugurazione del primo comitato elettorale per “Calenda Sindaco”. Presente Carlo Calenda che nella sede di via Claudio ha parlato di Ostia e la scelta di puntare sul Lido per la sua corsa alla poltrona di sindaco di Roma. “Ostia è una città che è stata molto trascurata da Roma che non è riuscita a rimetterla in ordine come doveva. Su Ostia molto spesso si sono sviluppate speculazioni che hanno rovinato il territorio, quindi penso che vada curata con grande attenzione”.

Calenda ha poi risposto a chi chiedeva del movimento per l’autonomia di Ostia. “Ostia – ha proseguito – deve diventare comune autonomo. La ragione è molto semplice. E’ stata gestita malissimo da Roma. Al momento non ha potenzialità e ad oggi nessuno è stato in grado di sviluppare quelle possibilità che un comune marittimo può avere a partire dal settore turistico. Deve essere un comune autonomo puntando sul decoro e sulla legalità che devono essere gli organi dello Stato ad assicurare. Ovviamente – ha concluso – parlo della fascia marittima quindi esclusivamente quella marittima”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here