Casalpalocco, maltratta e minaccia con coltello moglie e figlie. Denunciato un 45enne


05/06/2021 – Continua a rimanere alta l’attenzione dei Carabinieri di Ostia sugli episodi di violenza in ambito familiare, in relazione anche agli eventuali atti persecutori, intervenendo in maniera ferma e tempestiva in tutti quei casi in cui è prevista l’applicazione del cosiddetto “Codice Rosso”.
Proprio in tale ambito, i Carabinieri hanno rintracciato e denunciato in stato di libertà, a Casalpalocco, un 45enne romano che ieri pomeriggio si è reso responsabile di maltrattamenti in famiglia, porto abusivo di armi e guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti e alcoliche.
Nei fatti, l’uomo al culmine di un litigio scaturito per futili motivi, ha minacciato di morte con un coltello la moglie e i loro due figliolette di 3 e 6 anni, per poi allontanarsi dall’abitazione a bordo del suo furgone.
La donna, ancora impaurita, ha chiesto aiuto ai Carabinieri della locale Stazione: immediate sono scattate le ricerche dell’uomo che, dopo circa un’ora, è stato rintracciato dai militari, in evidente stato di alterazione psico-fisica, mentre girovagava nei pressi della casa alla guida del furgone, ancora in possesso del coltello.
Il 45enne, che risultava anche possedere regolarmente delle armi, a seguito degli accertamenti clinici effettuati presso l’ospedale “G.B. Grassi”, è risultato positivo all’assunzione di sostanze stupefacenti e alcoliche.
I Carabinieri della Stazione di Casalpalocco hanno, quindi, denunciato a piede libero l’uomo e ritirato le armi detenute a scopo cautelativo, mentre la donna e i bambini, ancora in evidente stato di agitazione, sono stati accompagnati presso l’abitazione di un familiare.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here