Picchia l’ex con un casco perché aveva un nuovo compagno. In manette un 50enne

3/4/2021 – Nella serata di ieri, i Carabinieri della Stazione Civitavecchia Principale hanno arrestato un uomo di 50 anni del posto con l’accusa di maltrattamenti in famiglia e lesioni.

La vicenda ha avuto inizio intorno alle  20,45, quando una donna si è presentata nella caserma della Compagnia di via Sangallo, segnalando che nella vicina piazza Saffi aveva visto un uomo picchiare selvaggiamente una donna utilizzando anche un casco da motociclista.

I Carabinieri si sono precipitati sul posto sorprendendo l’uomo – un operaio con precedenti – mentre stava ancora inveendo contro la sua ex compagna, una donna di Civitavecchia di 40 anni che aveva delle vistose ferite al volto.

Il 50enne è stato bloccato e portato in caserma, dove è stato dichiarato in arresto.

La vittima è stata trasportata in ambulanza presso l’Ospedale “San Paolo”, dove è tutt’ora ricoverata – non in pericolo di vita – per essere sottoposta ad una serie di accertamenti, in considerazione delle lesioni riportate alla testa.

Alcuni testimoni, sentiti dai Carabinieri, hanno riferito che l’aggressione sarebbe scaturita a seguito della scoperta, da parte dell’uomo, dell’esistenza di una nuova relazione della sua ex.

L’operaio è stato posto agli arresti domiciliari nell’abitazione dei genitori, in attesa delle decisioni dell’Autorità Giudiziaria di Civitavecchia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here