Lega Navale di Ostia: con la primavera al via anche la stagione delle regate

"E’ sorprendente – afferma il Presidente della Lega Navale di Ostia, Carola De Fazio – il numero di persone di ogni età ma soprattutto di giovani che si sono avvicinati nel corso dell'ultimo anno di pandemia"

09/04/2021 – Lega Navale di Ostia: con la primavera al via anche la stagione delle regate. Nel pieno rispetto delle norme anti-covid e con tutte le misure di protezione utili ma è ufficialmente iniziato il periodo delle competizioni in alto mare.

Il calendario è ricco e ce n’è per tutti i gusti. Ad aprire le danze l’ultimo fine settimana di marzo sono state le tavole a vela della Classe Techno 293 nelle categorie Under 13/15/17 e Plus. Giusto il tempo di rompere il ghiaccio ed ecco alcune delle gare già inserite in calendario dalla Lega Navale di Ostia: il 17 e il 18 aprile toccherà alla nazionale Dart18 (catamarani) spettinare la linea dell’orizzonte nello specchio di mare davanti al litorale romano; il 14 e il 15 maggio occhi puntati sulla nazionale 29er e 49er, mentre il 29 e il 30 maggio sarà la volta della classe Laser. La prima prova è stata quella delle 7 atlete della squadra di casa: Ilaria Marras, Arianna Vittoria Di Legge, Giulia Checchia, Antonella Eramo, Emma Spadoni, Rebecca Viti, Anita Soncini e Lavinia Rodi. Malgrado il periodo di stop forzato la rosa tutta al femminile ha affrontato la regata a testa alta aprendo di fatto la bella stagione.

“Non è che l’inizio – anticipa Carola De Fazio, Presidente della Lega Navale Sezione di Ostia – stiamo mettendo in cantiere una serie di manifestazioni con cui speriamo da un lato di riaccendere la stagione delle competizioni sportive e dall’altro di rallegrare il litorale romano dopo questo lunghissimo periodo di restrizioni e tristezza. Ovviamente ogni competizione non potrà prescindere da una rigorosa applicazione delle norme anti-covid. Ma sarà nostra cura svolgere tutto al meglio per consentire ai nostri atleti e ai soci di appropriarsi del mare della Capitale in nome dello sport e del suo straordinario potere benefico”.

Ma non ci sono solo gli atleti di professione. Dalla Lega Navale di Ostia viene confermata la tendenza fortemente in aumento di appassionati degli sport in acqua che, al netto delle restrizioni, cercano nel mare un modo per praticare attività in maniera sana e a contatto con la natura. In questo mese la Sezione di Ostia sta anche riprendendo le attività di promozione marinaresca con le scuole, ospitando i ragazzi delle Scuola Media dell’Istituto Vincenzo Pallotti di Ostia, avvicinando i ragazzi alla cultura e al rispetto per il mare. “E’ sorprendente – riprende la Presidente della Lega Navale di Ostia – il numero di persone di ogni età ma soprattutto di giovani che si sono avvicinati alla nostra struttura nel corso dell’ultimo anno. Chiedono informazioni, provano i corsi, studiano i venti e imparano la differenza tra le varie imbarcazioni, mentre vengono sensibilizzati alla cultura e alla tutela dell’ambiente marino. Al di là di qualsiasi periodo di difficoltà: lo sport è, e sarà sempre, una valvola di sfogo salvifica e vitaminica”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here