Litorale Nord, week-end di controlli dei carabierini: 4 arresti e 1 denuncia

08/03/2021 – L’attività di prevenzione e repressione dei reati predisposta dai Carabinieri della Compagnia di Civitavecchia prosegue senza soluzione di continuità e nel week-end è stato rafforzato il piano di controllo del territorio su tutto il litorale.
Infatti i militari delle Stazioni di Civitavecchia Principale, Civitavecchia Porto, Santa Marinella, Santa Severa, Campo di Mare, Cerveteri e Ladispoli, con l’intervento della Sezione Radiomobile mediante pattuglie motomontate, sono stati impiegati nelle giornate di sabato e domenica nei punti di maggiore assembramento, posizionando anche la Stazione Mobile dell’Arma nei luoghi di maggiore transito di persone, per arginare anche gli illeciti connessi alle attuali normative volte alla prevenzione della diffusione del Covid-19.
Le attività hanno portato all’arresto di 4 persone, alla denuncia in stato di libertà di una persona, mentre altre 3 sono state segnalate all’Ufficio Territoriale del Governo di Roma per uso personale di sostanze stupefacenti.
Nello specifico:
– i Carabinieri della Sezione Operativa della Compagnia CC di Civitavecchia unitamente a quelli della Stazione di Ladispoli hanno arrestato un pasticcere 37enne con precedenti per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I miliari infatti lo hanno sottoposto a controllo mentre si trovava presso il laboratorio di una pasticceria di Cerenova e lo hanno trovato in possesso di 13 grami di hashish e di 7 grammi di marijuana. A quel punto i militari hanno esteso la perquisizione presso il suo domicilio dove hanno rinvenuto ulteriori 435 grammi di hashish e 13 grammi di marijuana nonché il materiale per il confezionamento delle dosi. Al termine degli accertamenti il giovane è stato condotto presso la sua abitazione in regime di arresti domiciliari come disposto dall’Autorità Giudiziaria di Civitavecchia;
– i Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Civitavecchia: in due distinte operazioni, hanno arrestato per due volte lo stesso individuo per il reato di evasione. Infatti i militari incaricati di accertare la presenza dell’individuo presso la sua abitazione poiché sottoposto alla misura degli arresti domiciliari, per ben due volte è stato sorpreso mentre si aggirava per le vie circostanti senza alcuna autorizzazione a lasciare il domicilio e luogo di detenzione. Al termine degli accertamenti l’individuo è stato condotto presso la sua abitazione in regime di arresti domiciliari come disposto dall’Autorità Giudiziaria di Civitavecchia; hanno inoltre sorpreso un giovane in possesso di 4 grammi di hashish. Lo stesso è stato segnalato all’Ufficio Territoriale del Governo di Roma in qualità di assuntore per uso personale di sostanze stupefacenti;
– i Carabinieri della Stazione di Civitavecchia Principale hanno arrestato un 55enne con precedenti abitante a Civitavecchia per i reati di possesso di segni distintivi contraffatti, appropriazione indebita, falsa attestazione a Pubblico Ufficiale sull’identità o su qualità proprie o altrui. In particolare i Carabinieri sono intervenuti in via 16 settembre ove era stata segnalata la presenza di alcune persone che, ubriache, recavano disturbo alla quiete pubblica. Sul posto, i militari operanti hanno identificato l’individuo il quale, dopo aver mostrato una tessera di appartenenza alla Polizia Penitenziaria, asseriva di essere un Agente in servizio. I militari però notavano qualcosa di insolito e infatti la tessera mostrata è risultata contraffatta. A quel punto gli operanti hanno deciso di effettuare la perquisizione dell’abitazione dell’individuo, il quale era stato effettivamente in servizio nella Polizia Penitenziaria fino a tre anni prima, dove hanno rinvenuto e sottoposto a sequestro un’altra tessera contraffatta, 3 uniformi della Polizia Penitenziaria con i segni distintivi del corpo e 13 grammi di sostanza stupefacente del tipo hashish. Al termine degli accertamenti l’individuo è stato condotto presso la sua abitazione in regime di arresti domiciliari come disposto dall’Autorità Giudiziaria di Civitavecchia ed è stato segnalato alla Prefettura UTG di Roma per uso personale di sostanze stupefacenti.
– i militari della Stazione di Cerveteri hanno deferito in stato di libertà un giovane del luogo per i reati di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. In particolare i militari al termine degli accertamenti lo hanno trovano di possesso di 4 grammi di hashish e del materiale per il confezionamento delle dosi.
– i Carabinieri della Stazione di Tolfa e di Santa Marinella hanno sorpreso rispettivamente due giovani in possesso di 4,5 e 2 grammi di hashish. Gli stessi sono stati segnalati all’Ufficio Territoriale del Governo di Roma in qualità di assuntori per uso personale di sostanze stupefacenti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here