Campidoglio, al via maxi-appalto da 60mln per la cura degli alberi. C’è anche Castefusano

Raggi: “Svolta storica nella gestione del verde pubblico”

26/03/2021 – Sono iniziati gli interventi delle ditte aggiudicatarie dell’appalto da 60 milioni di euro sul verde verticale che garantirà la cura del patrimonio arboreo cittadino per 3 anni. L’accordo quadro in 8 lotti copre l’intera città di Roma e ha ad oggetto la manutenzione degli alberi nelle strade e nelle aree verdi dei diversi municipi, comprese Villa Ada, Villa Borghese, Villa Pamphilj e la Pineta di Castelfusano. Le ditte specializzate svolgeranno prevalentemente interventi di potatura, ma si occuperanno anche di sostituzioni, deceppamenti ed eventuali abbattimenti, lavorando contemporaneamente, con l’attivazione di più cantieri, per fornire una risposta capillare alle esigenze del patrimonio arboreo romano. Le operazioni sono programmate e coordinate dai tecnici dipartimentali che stabiliranno su quali alberi intervenire, il tipo di potatura da effettuare ed eventuali verifiche fitostatiche. In caso di necessità, le imprese appaltatrici saranno operative anche come pronto intervento.

E’ una svolta storica. Con questo appalto voltiamo pagina in modo definitivo, ricorrendo a procedure trasparenti che hanno nella legalità la loro stella polare. Riuscire a fare appalti pluriennali ci mette in sicurezza sulla manutenzione, ora possiamo accelerare anche sul verde verticale come abbiamo fatto sul verde orizzontale, con risultati ben visibili. Solo nell’ultimo anno siamo riusciti a sbloccare più di 100 milioni di euro che oggi stiamo utilizzando per alberi, parchi, ville storiche e aree verdi di Roma” ha commentato la Sindaca di Roma Virginia Raggi.

Si tratta di una cifra record mai dedicata prima alla cura degli alberi cittadini. Inoltre, grazie al sistema misto, Servizio Giardini e appalti, potremo gestire al meglio la ‘foresta urbana’ secondo criteri di ecosostenibilità ossia differenziando gli interventi a seconda delle necessità legate alla collocazione degli alberi, alla loro storia e alla fruizione delle aree verdi in cui si trovano. Investiamo per rigenerare un patrimonio ambientale fonte di vita e di ossigeno, lo facciamo in modo trasparente finalmente strutturato e pianificabile” ha sottolineato l’assessora alle Politiche del verde, Laura Fiorini.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here