Ostia, spacciatore bloccato mentre andava a “lavorare”

13/02/2021 – Nel corso dei quotidiani servizi di controllo del territorio, svolti anche con la collaborazione dei militari dell’8° Reggimento Carabinieri Lazio, i Carabinieri di Ostia hanno arrestato un giovane per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
Nella tarda mattinata di ieri, i Carabinieri hanno fermato per un controllo un uomo appena uscito da una delle palazzine in piazza Gasparri. Il fermato, un 20enne con precedenti che era appena uscito dalla propria abitazione, è parso subito agitato e indisponente al controllo, tanto da indurre i militari a sottoporlo a perquisizione. L’attività ha consentito di individuare, nascoste fra gli abiti indossati dal giovane, 51 dosi di cocaina, per un peso complessivo di quasi 10 grammi, che sono state sequestrate.
Il pusher, vistosi scoperto ancora prima di “cominciare la giornata lavorativa”, ha dato in escandescenze, rivolgendo frasi minacciose ai Carabinieri che lo hanno arrestato.
È stato portato in caserma e trattenuto nelle camere di sicurezza, in attesa del rito direttissimo, dove dovrà rispondere delle accuse di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e di resistenza a Pubblico Ufficiale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here