Litorale, controlli dei carabinieri. 3 denunciati e 1 arrestato

6/2/2021 – A Casalpalocco, i Carabinieri della locale Stazione hanno fermato e sottoposto a controllo un giovane che transitava lungo via Gorgia di Leontini. Il ragazzo, da subito apparso molto nervoso, è stato trovato in possesso di uno spinello e di 14 grammi di hashish, nonché della somma contante di 60 euro e di materiale per confezionare lo stupefacente. Il giovanissimo pusher è stato denunciato in stato di libertà, mentre lo stupefacente, il denaro contante ed il restante materiale è stato sequestrato.

Sempre in stato di libertà è stato denunciato un altro giovanissimo che, a bordo di un autobus di linea in località Fregene, alla richiesta di controllo del titolo di viaggio avanzatagli dal conducente, ha dato in escandescenze. Il giovane ha dapprima minacciato l’autista, sputandogli anche contro e successivamente, sceso dal mezzo, ne ha infranto il lunotto posteriore con una bottiglia di vetro, dandosi poi alla fuga. Il giovane è stato dopo poco rintracciato ed identificato da una pattuglia della Stazione Carabinieri di Fregene, intervenuta sul posto su richiesta del conducente del mezzo danneggiato.  

Un 31enne con precedenti, di origine albanese è stata denunciato ad Acilia. Nella serata di ieri, i Carabinieri sono infatti intervenuti in via Rubiera dove l’uomo, in evidente stato di alterazione psicofisica, stava molestando i passanti. Alla vista dei militari, l’esagitato ha iniziato ad aggredirli verbalmente e minacciarli. Al termine di un prolungato e delicato colloquio con l’uomo, i militari sono riusciti a tranquillizzarlo, procedendo così alla sua identificazione e facendolo rientrate presso il suo domicilio.

Infine, a Fiumicino, i Carabinieri della Stazione di Fregene hanno individuato ed arrestato, su disposizione del tribunale di Roma, un 72enne originario della Puglia. L’uomo, condannato in via definitiva per il reato di truffa, dovrà infatti scontare un anno di reclusione in regime di arresti domiciliari.  

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here