Cerveteri, a marzo le prime “tratte” del Pedibus

L’Assessora Gubetti: “servizio che responsabilizzerà ulteriormente i nostri piccoli”. La Vicesindaca Cennerilli: “occasione di socializzazione e conoscenza per i bambini”


28/02/2021 – Il tragitto da casa a scuola e viceversa diventa eco-sostenibile. È pronto a partire a Cerveteri il Pedibus. Fautrice del progetto, l’Assessora ai Trasporti e Mobilità Elena Gubetti, che di concerto con il personale degli uffici comunali, ha portato avanti l’iniziativa congiuntamente al Comune di Fiumicino, ha sfruttato al meglio un finanziamento del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare.

“Il Pedibus è un progetto sul quale abbiamo lavorato molto e che ora siamo pronti a rendere attivo anche nella nostra città. In tante realtà del nord è già in funzione da molti anni e con un grande consenso da parte delle famiglie – spiega l’Assessora Elena Gubetti – questo progetto, un modo eco-sostenibile di intendere il trasporto scolastico, ha molteplici aspetti positivi. Non solo infatti riduce lo smog, l’inquinamento, evitando un accalcarsi di automobili davanti le scuole alle entrate e alle uscite degli studenti, ma rappresenta un’occasione di crescita per i più piccoli, di consapevolezza delle proprie capacità di orientamento, di socializzazione con altri coetanei, una forma di responsabilizzazione, ma anche un modo per fare una piccola attività fisica prima e dopo le ore da trascorrere o trascorse seduti in classe”.

“Ovviamente il percorso da dei nostri piccoli studenti sarà sicuro, garantito, sorvegliato da figure adulte debitamente formate a svolgere questa attività – prosegue l’Assessora Elena Gubetti – l’iniziativa, in questo periodo purtroppo ancora segnato dall’emergenza sanitaria e dalla necessità di dover mantenere il più possibile un distanziamento maggiore tra persone, ha anche un’importanza da un punto di vista sanitario: spostamenti all’aria aperta, senza il ‘chiuso’ dello scuolabus e scoperta del territorio. Un plesso scolastico già ha aderito ufficialmente e ci auspichiamo che nel giro di breve possano aderire tutte le scuole del territorio. I primi di marzo avremo le prime tratte sperimentali che speriamo possano essere nel giro di breve un servizio cardine delle nostre scuole”.

“Con l’occasione – conclude la Gubetti – ci tengo a fare un sentito ringraziamento al personale dell’Ufficio Ambiente, in particolar modo alla Responsabile del Servizio Architetto Daniela Petrone e alla Funzionaria Giorgia Prete e allo Staff di Euromobility, realtà nata nel 2000 con l’obiettivo di promuovere i concetti di mobilità sostenibile e che ha curato per il nostro Comune la realizzazione del progetto”.

Interviene per presentare il progetto anche Francesca Cennerilli, Vicesindaca di Cerveteri e Assessora alla Pubblica Istruzione del Comune di Cerveteri: “quello del Pedibus è un progetto importante, che unisce il valore del trasporto eco-sostenibile alla socialità tra i ragazzi, che così avranno modo durante il percorso da casa a scuola di conoscersi e fare amicizia tra di loro. È stato svolto un importante lavoro a livello burocratico e amministrativo per far sì che diventasse operativo ed ora, con l’arrivo della stagione primaverile, siamo felici che sia finalmente diventato realtà”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here