Ostia, un eliporto per l’ospedale G.B. Grassi

21/01/2021 – Un progetto di cui si parla da anni e che finalmente sembra arrivare ad una fase “reale”. E’ quello dell’eliporto a servizio dell’ospedale G.B.Grassi. Una piazzola da tempo prevista ma che fino ad ora non era mai stata realizzata e che nella sua assenza vedeva i mezzi di soccorso atterrare nel vicino stadio Giannattasio in caso di trasferimento dal nosocomio lidense. Una piazzola “fantasma” come quelle dimenticate nel giardino antistante la stazione della Roma – Lido di Cristoforo Colombo o al quinto Cancello della Litoranea.

Il passo in avanti arriva con l’approvazione di un ordine del giorno collegato al bilancio della regione Lazio, proposto dai Consiglieri regionali M5S, Roberta Lombardi, Devid Porrello e Loreto Marcelli, che sulla base delle richieste partite dal Municipio X, hanno chiesto ed ottenuto il  finanziamento per  la costruzione di un eliporto al servizio dell’ospedale GB Grassi di Ostia.

“L’OdG presentato dai tre consiglieri regionali, – spiegano il Capogruppo M5S del Municipio Roma X Antonino Di Giovanni e il Consigliere M5S del Municipio Roma X Danilo Ricci – è stato votato ed approvato all’unanimità e questo è un ulteriore passo importante e fondamentale per realizzare un’opera fortemente auspicata dai cittadini del nostro territorio, che potenzierà e migliorerà il presidio ospedaliero del nosocomio lidense, che presta servizio ad ormai più di 350mila persone”.

“Il primo passo – proseguono – è stato compiuto nel consiglio del X Municipio, dove sempre il Movimento 5 Stelle ha presentato e votato un atto, per individuare un’area idonea per la costruzione dell’eliporto, area individuata e attigua all’ospedale, pronta ad essere ceduta alla Regione Lazio per la sua realizzazione.
Nel X Municipio era già prevista la realizzazione di una elisuperfice, se ne parlava nel 2010 dove, proprio nel piano strategico regionale, erano contemplate 5 piazzole del genere tra cui quella di Ostia, ma nonostante il finanziamento di 500mila euro del 2012 non se ne fece nulla, con la conseguenza che per anni gli elicotteri si sono dovuti adattare con difficoltà atterrando sulle strade e nei campi”.
“Questa volta, – concludono – attraverso un lavoro sinergico con i Consiglieri M5S della Regione Lazio, che ringraziamo per la grande collaborazione, il percorso è stato proficuo e finalmente il X Municipio avrà il suo eliporto, aumentando la sicurezza e la possibilità di soccorsi più celeri”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here