Ostia, priva di sensi viene salvata dalla casa in fiamme dai poliziotti

La donna aveva già numerose ustioni quando i poliziotti hanno fatto irruzione nel suo appartamento di Ostia e l'hanno portata in salvo in braccio

29/01/2021 – L’hanno trascinata fuori da casa tra le fiamme. Ormai esanime e già ustionata in varie parti del corpo, la donna, una 51enne italiana, è stata trovata in terra sul pavimento. L’episodio, è accaduto intorno alle 23.30 di ieri sera quando, gli agenti del X Distretto Lido di Roma e della Sezione Volanti, sono intervenuti in via Marino Fasan a Nuova Ostia, all’interno di un lavatoio adibito ad abitazione, per una segnalazione di incendio.

I poliziotti, resisi immediatamente conto della gravità della situazione e appreso che all’interno dell’appartamento, come riferito da altri condomini, poteva esserci la persona residente, hanno deciso di irrompere all’interno malgrado le fiamme ed il denso fumo che hanno reso l’ispezione altamente pericolosa e difficoltosa.

Dopo alcuni secondi dietro una coltre nera nel lavatoio, è apparsa la figura di una donna in terra e priva di sensi. Soccorsa immediatamente, è stata sollevata e trasportata in braccio fuori dall’appartamento, fino al cortile del palazzo dove, successivamente, tramite ambulanza, è stata trasportata in ospedale.

Gli agenti, hanno provveduto altresì, a far evacuare l’intero stabile fino a quando, i vigili del fuoco hanno spento l’incendio; intervento terminato alle 2,30 di stanotte.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here