Litorale, controlli dei carabinieri. In manette 2 spacciatori

23/01/2021 – Proseguono senza sosta i servizi di prevenzione e repressione dei reati, su tutto il territorio di competenza da parte dei Carabinieri di Ostia che hanno portato all’arresto 2 persone.
A seguito di uno specifico servizio di monitoraggio nei pressi di un’abitazione di Acilia, i Carabinieri della locale Stazione hanno arrestato un 27enne del posto. I militari, dopo aver notato un insolito andirivieni dall’abitazione occupata dal giovane, hanno fatto irruzione nell’appartamento. All’interno, i Carabinieri hanno sorpreso il malfattore, rinvenendo oltre 150 grammi di stupefacenti di vario genere fra hashish e marijuana, nonché tutto il materiale occorrente per la pesatura ed il confezionamento della droga e la somma contante di 1.470 euro, ritenuta provento dell’illecita attività. Il pusher è così finito in manette, venendo ristretto agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida, mentre lo stupefacente, il denaro contante e il restante materiale rinvenuto, sono stati sequestrati.
Sempre agli arresti domiciliari è finito un 49enne originario dell’India. I Carabinieri della Stazione di Fregene lo hanno infatti fermato per un controllo mentre, a bordo della propria bicicletta, percorreva le strade di quel centro. L’uomo, che è apparso da subito molto nervoso, è stato sottoposto a perquisizione. L’attività d’indagine ha consentito di rinvenire, occultati all’interno di un involucro, circa 5 grammi di bulbi essiccati di papavero da oppio. Nel corso della successiva perquisizione nell’abitazione occupata dal malfattore, i Carabinieri hanno recuperato e sequestrato 220 grammi della medesima sostanza. Il
pusher è stato così arrestato e sottoposto agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here