Litorale, controlli dei carabinieri. 2 in manette e 1 denunciato



08/01/2021 – Proseguono senza sosta i servizi di prevenzione e repressione dei reati su tutto il territorio di competenza da parte dei Carabinieri di Ostia che hanno consentito, fra l’altro, l’arresto di 2 persone e la denuncia in stato di libertà di altre 2.
Un’operazione antidroga è stata portata a termine, nella giornata di ieri, dai Carabinieri della Stazione di Acilia. I militari, da alcuni giorni stavano tenendo sotto controllo l’abitazione di un 39enne di Dragona. Dopo aver notato un insolito movimento di persone nei pressi della casa, i Carabinieri hanno bussato alla porta facendo scattare una perquisizione: l’attività ha portato al sequestro di quasi 80 grammi di droghe di vario genere, nonché di tutto il materiale per la pesa ed il confezionamento dello stupefacente e della somma contante di 145 euro ritenuta provento dell’illecita attività. Il pusher è stato arrestato e sottoposto agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida.
Presso la stazione metropolitana “Lido Centro”, i Carabinieri di Ostia, impegnati nell’operazione “Strade Sicure” congiuntamente ai militari del 187° Reggimento Paracadutisti “Folgore”, hanno proceduto al controllo di un giovane romano. Il 20enne, evidentemente infastidito dall’accaduto, ha improvvisamente aggredito gli operanti, tentando di darsi alla fuga. Prontamente bloccato dai Carabinieri, l’uomo è stato poi identificato, risultando già gravato da precedenti penali, e denunciato in stato di libertà.
Infine, in manette, su disposizione del Tribunale di Reggio Emilia, è finito anche un 29enne di Acilia. L’uomo, condannato in via definitiva ad oltre un anno di reclusione per reati contro il patrimonio, è stato rintracciato dai Carabinieri di Ostia e posto tradotto presso la casa circondariale di Rieti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here